Questo sito contribuisce alla audience di

New York: Debutto amaro per i New York Yankees

“Nel nuovo stadio di baseball sconfitti dagli Indians”

"Baseball" Il 18 aprile del 1923 George Herman Ruth jr. (chiamato “The Bambino”) mise a segno un leggendario “fuori campo” che diede ai “New York Yankees” la vittoria sui “Red Socks” di Boston.

Con la sua prodezza venne considerato uno dei più grandi giocatori di baseball di tutti i tempi e con lui iniziò la leggenda del Yankee Stadium, “The House that Ruth Build” (la casa costruita da Ruth).

Una leggenda durata 86 anni, durante i quali gli Yankees hanno vinto per 26 volte le “World Series” (il titolo di campioni).

Ma la leggenda dello stadio è finita quando nella storica arena del Bronx, si é disputata l’ultima partita prima che il vecchio impianto venisse demolito per essere sostituito con un nuovo modernissimo stadio.

Per celebrare la prima partita in casa di un campionato che gli Yankees hanno iniziato tutto in trasferta (nove partite consecutive), quaranta ex giocatori erano stati invitati sul campo mentre sugli schermi si vedevano le immagini delle grandi vittorie trascorse.

Ma chi sognava di vedere un ritorno delle prodezze di Babe Ruth é rimasto deluso, perché gli Yankees hanno subito una scottante sconfitta (10 a 2) contro gli Indians di Cleveland; anche se il “catcher” Jorge Posada aveva pareggiato i conti nel quinto inning proprio con un fuori campo, ma in seguito un settimo inning disastroso, ha distanziato definitivamente gli Indians.

Ultimi interventi

Vedi tutti