Questo sito contribuisce alla audience di

L'Alaska

"Un mondo quasi sconosciuto"

"Alaska" Anticamente l’attività principale nel territorio dell’Alaska era la caccia alle lontre, alle foche e ad altri animali da pelliccia, divenne quindi zona di commercio delle pellicce soprattutto con la Russia che aveva acquisito poteri in quella zona.

Nel 1867 gli Stati Uniti acquistarono l’Alaska dalla Russia, anche se i cittadini non ne furono entusiasti considerandola, allora, una terra inospitale ed inutile.

Ma nel 1898 vi fu scoperto l’oro e l’Alaska divenne terra di cercatori d’oro e la colonizzazione che ne seguì permise la costruzione di città e strade.

Nel 1912 divenne territorio autonomo entrando nell’Unione il 3 gennaio del 1959.

In seguito, nel 1968, vi fu un’altra sorpresa: la scoperta del più grande giacimento di petrolio e di gas naturale di tutto il Nordamerica.

In Alaska si trova il monte McKinley alto 6193 metri ed è la montagna più alta di tutto il Nordamerica, è ricca di fiumi e laghi e gran parte del territorio è foresta nazionale, parco nazionale e rifugio naturale nazionale.

Naturalmente il clima è freddo.

Il turismo è poco sviluppato ma, negli ultimi tempi, si sta registrando una crescita nel settore grazie alla presenza di paesaggi naturali e alla possibilità di effettuare incredibili escursioni.

"Iditarod Trail Sled Dog Race" Nel mese di marzo si svolge la corsa con le slitte “Iditarod Trail Sled Dog Race” si percorrono 1850 km tra Anchorage e Nome, per rammentare l’impresa compiuta nel 1925 quando delle slitte, nonostante le varie difficoltà, riuscirono a raggiungere il villaggio di Nome per portare le medicine che servivano ad affrontare una grave epidemia.

Ultimi interventi

Vedi tutti