Questo sito contribuisce alla audience di

Lo stato dell'Ohio

La capitale Columbus così chiamata in onore di Cristoforo Colombo

Cartolina Ohio

Lo stato dell’Ohio è stato il primo fra gli stati ad entrare a far parte dell’Unione il 1° marzo del 1803, ma dichiarato retroattivamente il 7 agosto del 1953.

Il suo nome deriva da una parola irochese (lingua dei nativi americani dell’America settentrionale, comprende gli idiomi originariamente parlati dalla Lega delle Cinque Nazioni e da altre etnie Uroni, Erie, Petun, Neutrals, che popolavano le foreste attorno ai Grandi Laghi, la maggior parte delle quali oggi estinte) che significa “bel fiume o bella terra”, in riferimento al fiume Ohio, che limita il confine meridionale dello stato.

La sua capitale è Columbus, sede di aziende commerciali ed industriali.

Il territorio della regione si presenta pianeggiante o leggermente ondulata, il clima è continentale.

Nella prima metà dell’800 l’Ohio, incrementò i collegamenti sull’acqua e quelli stradali e ferroviari, divenendo così uno dei più ricchi e popolosi stati dell’Unione.

La capitale Columbus fondata nel 1812 è stata chiamata così in onore del navigatore ed esploratore Cristoforo Colombo (Genova, fra il 26 agosto e il 31 ottobre 1451–Valladolid, 20 maggio 1506).

Nella parte centrale della città scorre il fiume Scioto (parola indiana che significa Cervo), ed è un importante centro industriale e commerciale del Nord Est statunitense.

Ammirevole l’architettura degli edifici della città e delle sculture che la adornano il tutto prettamente realizzato in stile moderno.

Nel National Historic Landmarks sono inseriti 6 edifici: la First Baptist Church di Harry Weese, terminata nel 1965 e collocata in un bellissimo parco; la First Cristian Church, di Eliel Saarinen, costruita con forme geometriche di notevole semplicità; la Irwin Union Bank di Eero Saarinen, terminata nel 1954; la Mabel McDowell School di John Carl Warnecke, portata a termine nel 1960 e composta di un solo piano; la Miller House, la residenza di Irwin J. Miller; la North Christian Church costruita su una pianta esagonale con un altissimo puntale alto quasi 60 metri.

Nella città, anche se piccola, potete trovare tutto ciò che vi occorre in quanto vi sono molti bar, cinema, ristoranti e negozi, aperti anche di notte.

Il centro è particolarmente attraente con gallerie d’arte, ristoranti, pub e negozi di prodotti tipici, ma anche per l’architettura: in stile neoclassico lo State Capitol, la cui caratteristica è sicuramente la maestosità del porticato con colonne doriche; l’Ohio Judicial Center, un complesso interamente costruito in art-dèco; la galleria d’arte Wexner Center; il Greater Columbus Convention Center.

Se amate i musei da visitare il Columbus Museum of Art, che possiede una collezione europea ed americana fino al primo modernismo, il museo scientifico Center of Science and Industry, ed infine per saperne di più sulla storia dello stato l’Ohio Historical Center.

E non mancono i parchi tra cui il Park of Roses.

Per quanto riguarda gli eventi tre giorni di musica dal vivo li offre la Community Festival (ComFest), con artisti che fanno le loro esibizioni lungo le strade cittadine e nell’interno dei locali; ogni anno al Franklin Park musica e danze con il JuneteenthOhio Festival; e l’Old Times Festival, ambientato nel quartiere storico della città.

La città di Columbus

La Capitale Columbus così chiamata in onore di Cristoforo Colombo
La città di ColumbusColumbus al tramontoColumbus buildingColumbus Museum of ArtColumbus vista dal mareColumbus vista dall'altoHigh Street - ColumbusIndustry & Labor historical center - OhioIndustry & Labor historical center Youngstown - OhioLo stato dell'OhioOhio - TramontoOhio Stadium - ColumbusOhio State CapitolOhio State ParkPonte sul fiume OhioSamuel Spitler House - Brookville Ohio

Ultimi interventi

Vedi tutti