Questo sito contribuisce alla audience di

Dorothy Law Nolte

I bambini imparano ciò che vivono, una bellissima poesia dedicata all'infanzia

I bambini imparano ciò che vivono

Dorothy Law Nolte poetessa americana, anche pedagogista ed insegnante, è nata in California il 12 gennaio del 1924 e morta in California il 13 novembre del 2005.

Scrisse nel 1954 su un settimanale nella rubrica dedicata ai consigli di famiglia, una poesia che si rivolge all’educazione dei figli “Children Learn What They Live” (I bambini imparano ciò che vivono).

La poesia divenne famosa in tutto il mondo e noi ve la riproponiamo in lingua originale e nella traduzione italiana.

Mani intrecciate Children Learn What They Live

If children live with criticism, they learn to condemn.

If children live with hostility, they learn to fight.

If children live with fear, they learn to be apprehensive.

If children live with pity, they learn to feel sorry for themselves.

If children live with ridicule, they learn to feel shy.

If children live with jealousy, they learn to feel envy.

If children live with shame, they learn to feel guilty.

If children live with encouragement, they learn confidence.

If children live with tolerance, they learn patience.

If children live with praise, they learn appreciation.

If children live with acceptance, they learn to love.

If children live with approval, they learn to like themselves.

If children live with recognition, they learn it is good to have a goal.

If children live with sharing, they learn generosity.

If children live with honesty, they learn truthfulness.

If children live with fairness, they learn justice.

If children live with kindness and consideration, they learn respect.

If children live with security, they learn to have faith in themselves and in those about them.

If children live with friendliness, they learn the world is a nice place in which to live.

Mani di bimbo I bambini imparano ciò che vivono

Se il bambino viene criticato,

impara a condannare.

Se vive nell’ostilità,

impara ad aggredire.

Se vive deriso,

impara la timidezza.

Se vive vergognandosi,

impara a sentirsi colpevole.

Se vive trattato con tolleranza,

impara ad essere paziente.

Se vive nell’incoraggiamento,

impara la fiducia.

Se vive nell’approvazione,

impara ad apprezzare.

Se vive nella lealtà,

impara la giustizia.

Se vive con sicurezza,

impara ad avere fede.

Se vive volendosi bene,

impara a trovare amore e amicizia nel mondo.

Ultimi interventi

Vedi tutti