Questo sito contribuisce alla audience di

Muore Tony Curtis

Una vita dedicata al grande schermo

Tony Curtis

Abbiamo appreso che Tony Curtis (Bernard Schwartz), nato a New York il 3 giugno del 1925 è deceduto nella sua casa a Las Vegas.

Era nato nel Bronx da Emanuel Schwartz ed Helen Klein; era una famiglia modesta il padre faceva il sarto e vivevano nel retrobottega del negozio.

All’età di otto anni insieme al fratello minore Giulio venne ospitato in un orfanotrofio perché i genitori non avevano abbastanza per mantenerli, quattro anni dopo il fratello venne investito ed ucciso da un camion.

Durante la Seconda Guerra Mondiale entrò a far parte della Marina degli Stati Uniti; congedato iniziò a studiare recitazione, venne notato dall’agente Joyce Selznick (12 febbraio 1925-17 settembre 1981) ed approdò quindi ad Hollywood nel 1948 quando aveva 23 anni e da quel momento il suo vero nome cambiò con Tony Curtis: iniziava la grande ascesa sul grande schermo.

Il suo primo film fu “Doppio gioco” del regista tedesco Roberti Siodmak (Dresda, 8 agosto 1900-Locarno, 10 marzo 1973), nel quale interpretava un ballerino dal carattere frivolo.

Molti e svariati i ruoli interpretati, attore dal grande stile versatile riuscì ad interpretare commedie leggere (A qualcuno piace caldo), drammi (La parete di fango), frequenti anche le apparizioni televisive soprattutto negli anni ’70 (Attenti a quei due).

Le sue ultime apparizioni cinematografiche importanti risalgono a “ Gli ultimi fuochi” di Elia Kazan (Elias Kazanjoglou ; Kayseri, 7 settembre 1909-New York, 28 settembre 2003) e “La signora in bianco” di Nicolas Roeg (Londra, 15 agosto 1928).

Il 1994 è uno degli anni forse più tragico: subisce un attacco di cuore che lo costringe ad un intervento con bypass ed il figlio Nicholas il 2 luglio muore per un overdose di eroina.

Torna a recitare ma solo per brevi e sporadiche parti, si trasferisce in Nevada dedicandosi alla pittura: i suoi quadri si possono ammirare presso il Museum of Modern Art di New York.

Nel dicembre del 2006 viene colpito dalla polmonite che non lo lascerà più fino alla sua morte.

Addio da tutti i tuoi fans!

Tony Curtis e Janet Leigh

Una vita dedicata al grande schermo
Tony Curtis e Janet LeighDipinto di Tony Curtis - Hobby Center di HoustonTony Curtie e Marilyn Monroe - Some Like It Hot 1959Tony Curtis - 1950Tony Curtis - Marilyn Monroe - Jack LemmonTony Curtis al London Expo.Tony Curtis con la divisa di Ufficiale della MarinaTony Curtis e Marilyn Monroe in Some Like it HotTony Curtis e Sharon Tate in Don't Make Waves del 1967Tony Curtis in un poster al Castro TheatreUn indimenticabile sorriso

Ultimi interventi

Vedi tutti