Questo sito contribuisce alla audience di

California: Sacramento

Centro principale della corsa all'oro, ora luogo di sport lungo i suoi fiumi

Interno Sacramento

La città di Sacramento è capitale dello stato della California, fondata nel dicembre del 1848 da John Sutter Augusto, Jr. ( 25 Ottobre, 1826/21 settembre 1897).

Nel periodo in cui la corsa all’oro portò alla migrazione di lavoratori in zone nelle quali si verificò la scoperta di notevoli quantità di oro, Sacramento divenne il principale punto di distribuzione, centro agricolo e commerciale, un terminale per ferrovie, diligenze e trasporti fluviali.

Il fiume Sacramento La città è posta al punto di incrocio tra il fiume Sacramento e il fiume American, ed ha un aeroporto, l’ Aeroporto Interenazionale di Sacramento.

Gode di un clima mediterraneo con inverni miti ed estati asciutte; le piogge non molto abbondanti si hanno tra dicembre e febbraio, mente nei mesi di dicembre e gennaio soprattutto al mattino c’è possibilità di giornate nebbiose.

In questa zona anticamente e per migliaia di anni, vissero gli indiani Miwok, Shonommey, ma ci sono poche tracce della loro esistenza.

Nel 1848 James W. Marshall scoprì l’oro a Sutter’s Mill (Coloma) portando così alla corsa all’oro nella California.

Anche se l’area è ancora abitata, Coloma è considerata una città fantasma e molti edifici pubblici, come le prigioni sono stati abbandonati. Altre costruzioni degli anni del boom (1847-1852) sono state convertite in musei.

Nel 1850 Sacramento venne colpita da inondazioni, incendi ed epidemie di colera.

Pony Express Monument Ma nonostante tutto la città riuscì a progredire rapidamente divenendo il terminale del Pony Express, un servizio di posta prioritaria che attraversava il Nord America da St. Joseph, Missouri, a Sacramento, dall’aprile del 1860 all’ottobre del 1861, divenendo un mezzo di comunicazione diretto tra l’est e l’ovest prima dell’avvento del telegrafo e fu essenziale nel legare la California all’Unione subito prima della Guerra di secessione americana; successivamente divenne sede dela Prima Ferrovia Transcontinentale (First Transcontinental Railroad) una linea ferroviaria degli Stati Uniti completata nel 1869 allo scopo di unire il sistema ferroviario degli Stati della Costa Atlantica con la California e l’Oceano Pacifico.

I fiumi di Sacramento sono ora utilizzati per gli sport acquatici; il fiume American vietato al passaggio di barche è diventato un’attrazione internazionale per chi pratica lo sport della canoa; mentre sul fiume Sacramento si possono fare escursioni nelle vicinanze o navigare attraverso il delta fino alla Bay Area e San Francisco.

American River I fiumi di Sacramento sono ora utilizzati per gli sport acquatici; il fiume American vietato al passaggio di barche è diventato un’attrazione internazionale per chi pratica lo sport della canoa; mentre sul fiume Sacramento si possono fare escursioni nelle vicinanze o navigare attraverso il delta fino alla Bay Area e San Francisco.

Labor Day - Ricordo della Corsa all'oro Negli ultimi giorni della stagione estiva si tiene la Fiera di Stato della California che termina i primi giorni di settembre nel Labor Day.

Il principale giornale della città è il Sacramento Bee, fondato nel 1857 , mentre il più vecchio quotidiano il Sacramento Union che aveva iniziato a stampare giornali sei anni prima nel 1851, chiuse nel 1994, vi aveva lavorato lo scrittore Mark Twain nel 1866.

Old Sacramento La zona più antica di Sacramento (Old Sacramento) è sicuramente la parte più caratteristica da visitare con i suoi fabbricati storici, le botteghe, i ristoranti ed i musei, tra questi ricordiamo il California State Railroad Museum, dove si possono vedere antiche locomotive e vagoni.

Theodore Judah Monument Tra i monumenti il Pony Express Monument, che rievoca il percorso postale di 3.163 chilometri da Sacramento a St. Joseph, nel Missouri, ed il Theodore Judah Monument, una scultura che ricorda l’ingegnere Theodore Judah, a cui si deve il progetto della ferrovia transcontinentale.

Un piccolo, ma interessante museo si trova all’interno di un parco nelle vicinanze di Sutter’s Fort interamente dedicato agli indiani che vissero in questi luoghi prima dell’arrivo degli europei: “Il California State Indian Museum”.

Ultimi interventi

Vedi tutti