Questo sito contribuisce alla audience di

I'll Be Home for Christmas

Seconda Guerra Mondiale, Natale: desiderio di tornare a casa anche solo nei sogni...

Testo canzone Tornerò a casa per Natale

Nel 1943 negli Stati Uniti venne scritta una canzone di Natale da Buck Ram (21 novembre 1907 Chicago, Illinois-1° gennaio 1991 Las Vegas, Nevada), Kim Gannon (James Kimble, Brooklyn 18 novembre 1900 - Lake Worth, Florida 29 Aprile, 1974) e musicata da Walter Kent (29 novembre 1911-2 marzo, 1994): I’ll Be Home for Christmas.

Nello stesso anno venne incisa e portata al successo da Bing Crosby, soprattutto perché il suo titolo “Tornerò a casa per Natale”, colpì l’attenzione sia dei cittadini che dei soldati statunitensi che proprio in quel periodo, lontani da casa e dagli affetti familiari, si trovavano nel pieno della Seconda Guerra Mondiale.

Il testo della canzone racconta di una persona lontana da casa, proprio come i soldati, che spera di tornare all’affetto dei suoi cari per il giorno di Natale e invita i suoi familiari a non dimenticare le tradinizioni natalizie anche se stanno soffrendo per la sua lontananza.

Triste è il finale perché anche se ripete “Tornerò a casa per Natale” aggiunge “anche se solo nei miei sogni”.

I’ll be home for Christmas

“I’m dreaming tonight / Of a place I love / Even more than I usually do. / And although I know /it’s a long road back / I promise you / I’ll be home for Christmas. / You can count on me. / Please have snow and mistletoe / and presents under the tree. / Christmas Eve will find me / where the love-light gleams. / I’ll be home for Christmas / If only in my dreams. / Oh oh ah I’ll be home for Christmas. / You can count on me. / Please have snow and mistletoe / and presents under the tree. /Oh Christmas Eve will find me / Where the love-light gleams. / I’ll be home for Christmas / If only in my dreams. / If only yeah / well now, if only, only, only, only / If only in my dreams. / If only Well, well, well Lord / If only oh / If only in my dreams.”

“Sarò A Casa Per Natale”

Tornare a Casa a Natale “Stanotte sogno di un posto che amo / anche più di quanto amo di solito. /E sebbene sappia che / la strada del ritorno è lunga / ti prometto che / Sarò a casa per Natale. / Puoi contare su di me. /Per favore fammi trovare la neve e il vischio / e i regali sotto l’albero. / La vigilia di Natale mi troverà / dove la luce dell’amore brilla. / Sarò a casa per Natale / anche se solo nei miei sogni. / Sarò a casa per Natale. / Puoi contare su di me. / Per favore, fammi trovare la neve e il vischio / e i regali sotto l’albero. / La vigilia di Natale mi troverà / dove la luce dell’amore brilla. / Sarò a casa per Natale /anche se solo nei miei sogni / anche se solo nei miei sogni.”

1^ Foto: llerrah.com

2^ Foto: Clubsemplicemente.style.it

Ultimi interventi

Vedi tutti