Questo sito contribuisce alla audience di

Alla scoperta dei cetacei del Mediterraneo

Imperdibile settimana di studio dei cetacei del Mediterraneo, a bordo di uno splendido cutter oceanico del 1929 trasformato in laboratorio sul mare.

IL CANYON SOTTOMARINO DI CUMA, UN’AREA CHIAVE PER I CETACEI DEL MEDITERRANEO

Descrizione:
Il canyon sottomarino di Cuma è una profonda valle sottomarina che, partendo
dalle aree prossime ai Campi Flegrei e all’isola di Ischia raggiunge una
profondità massima di 800 metri tra le isole di Ischia e Ventotene. Il canyon
rappresenta un grosso collettore sedimentario per i sedimenti che sono apportati
lungo la costra dal fiume Volturno e Garigliano. La valle sottomarina influenza
la circolazione delle acque, in quanto essa consente la veloce risalita di acque
profonde (upwelling) più fredde e ricche di nutrienti .

Questi
fenomeni rendono il canyon un habitat importante dove si concentra una
particolare aggregazione pelagica multispecie.La presenza costante di balene e
delfini, pesci pelagici e uccelli marini è dovuta alle caratteristiche
geologiche e ecologiche dell’area.

Il nostro
studio cerca di definire il ruolo giocato dal canyon nella distribuzione e
nell’abbondanza di risorse trofiche utilizzate dai mammiferi marini ed in
contemporanea è mirato ad includere la parte più costiera del canyon nella
futura perimetrazione dell’Area Marina Protetta delle isole di Ischia, Procida e
Vivara denominata “Regno di Nettuno”.

Ogni
estate possiamo osservare nell’area branchi di Stenella (Stenella
coeruleoalba
), Delfino comune (Delphinus delphis), Tursiope (Tursiops
truncatus
)e Grampo (Grampus griseus). In tutte le specie è stato
osservato il comportamento riproduttivo e alimentare, in tutti i branchi sono
presenti piccoli appena nati. L’area è inoltre utilizzata come sito di
alimentazione da Balenottera comune (Balaenoptera physalus), la specie
più comune nel canyon.

Nel periodo
estivo il forte impatto delle imbarcazioni sui cetacei è diventato una routine
giornaliera: stress e disorientamento, collisioni.

Sono necessarie urgenti disposizioni per la protezione e la tutela dei
cetacei in questa area chiave del Mediterraneo.

Specie:
(Delphinus delphis, Stenella coeruleoalba, Tursiops truncatus,
Grampus griseus, Physeter macrocephalus, Balaenoptera physalus
)

Habitat:
canyon sottomarino.

Attività:
corso di biologia e comportamento dei cetacei del mediterraneo,
foto-identificazione, bioacustica dei cetacei, studio del comportamento
respiratorio di superficie e delle rotte seguite. Vela e marineria velica.
Cucina, pulizia, turni di timone e di vedetta sono compiti distribuiti tra tutti
i partecipanti.

Alloggio:
“Jean Gab” cutter oceanico in quercia del 1930 di 17.70 m costruito
nel 1928 a Marsiglia, trasformato in un laboratorio sul mare dedicato allo
studio dei cetacei, il veliero è attrezzato con microfoni e telecamere
subacquee. A bordo sono disponibili libri e letteratura scientifica sui cetacei.

Viaggio:
dall’ aeroporto internazionale di Napoli un autobus di linea effettua
ogni 30 minuti il collegamento con il Molo Beverello. A Napoli ci sono due porti
dove è possibile imbarcarsi per Ischia: Beverello e Mergellina. Arrivando con
il treno noi suggeriamo il porto di Mergellina, soprattutto nel periodo estivo,
perché è tranquillo e più facile da raggiungere. Dalla stazione Centrale di
Napoli, potrete prendere la metropolitana per Mergellina (terza fermata in
direzione Pozzuoli), il porto è raggiungibile a piedi in 5 minuti (con la
compagnia SNAV si effettuano corse dirette per il porto di Casamicciola -Ischia-,
costo del biglietto $18.000) . Se preferite imbarcarvi al Molo Beverello
(dall’aeroporto l’autobus vi ci porterà direttamente), dalla Stazione Centrale
di Napoli dovrete prendere un autobus o un taxi (scegliete solo taxi con
tassametro e assicuratevi che il costo del trasferimento non superi le £15.0000). 
Dal Molo Beverello potrete partire con aliscafo per Ischia Porto (durata
del viaggio 45 minuti, biglietto £18.000) oppure con un traghetto (durata del
viaggio un ora e mezza, biglietto £7000).

Durata
del soggiorno
: una settimana

Periodo:
16/07-22/07;
23/07-29/07; 30/07-05/08; 06/08-12/08; 13/08-19/08; 20/08-26/08; 27/08-2/09.
Imbarco ogni lunedì e sbarco la domenica successiva.

Età
dei partecipanti
: da 18 anni in su. I minori sono benvenuti se
accompagnati da un adulto responsabile.

Condizioni per la partecipazione:
questo programma è accessibile a chiunque sia in normali condizioni fisiche.
Dovrete parlare inglese e/o italiano/francese/spagnolo ed essere maggiorenni.
Dovreste anche essere degli appassionati di natura e animali ed avere attitudine
alla vita in comune. Chiunque soffra di problemi di vista, udito, di equilibrio,
di deambulazione o sia molto in sovrappeso potrà avere dei problemi durante il
programma. Vi ricordiamo che vivere a bordo di imbarcazioni a vela è una
scelta: vita semplice e in comune, conservazione delle risorse e dell’energia,
stile di vita ecocompatibile .

Quota: dal 11giugno al 15 luglio £1.200.000,
dal 15 luglio al 2 settembre £1.350.000. Incluso nel prezzo: alloggio,
supervisione scientifica, corso di cetologia, accesso ai dati di ricerca, tutte
le spese concernenti la ricerca, carburante, spese portuali, equipaggio,
certificato di partecipazione, “T” shirts del Progetto Cetacei. Non
incluso nel prezzo: biglietti di viaggio da e per Ischia, spese personali.
Vitto: cassa comune( spesa prevista per una settimana £100.000) La prima cena
sarà in trattoria a vostro carico.


partecipanti
: max 10, min 2

Modalità
di Iscrizione
: bonifico bancario intestato a StudioMare: va versato
un acconto del 30% per riservare il posto a bordo. Il saldo deve avvenire almeno
a15 giorni prima della data di imbarco.

Note:
StudioMare lavora nell’area dal 1991,il Progetto Cetacei si autofinanzia
esclusivamente tramite il campo di ricerca naturalistica sui cetacei. Grazie
alla partecipazione di centinaia di volontari che hanno scelto di dedicare la
loro vacanza ad un progetto di conservazione, è stato possibile continuare lo
sforzo di ricerca fino ad oggi.

 Studiomare

Indirizzo:
StudioMare via D’Abundo 82, 80075 Forio d’Ischia (NA) Italia

Tel.: +39
330 445520/ a bordo +39 349 5749927 - Fax: +39 081 989578

email: studiomare@pointel.it
-  URL: http://www.mare.it/studiomare