Questo sito contribuisce alla audience di

Genova, capitale della cultura

A Genova con la famiglia

L’ACQUARIO

Cinquantanove vasche per quattro milioni di litri d’acqua. Uno dei parchi marini più grandi e moderni d’Europa. Una riproduzione, nel massimo rispetto dell’equilibrio biologico, dell’habitat del Mediterraneo e degli oceani. Foche, delfini, pinguini, squali, pesci di tutte le forme e colori, accompagneranno ragazzi ed adulti lungo tutto il percorso alla scoperta del mondo marino.

MOSTRA DEI TRANSATLANTICI E’ pensata come un film che si srotola lungo gli spazi del Galata Museo del Mare raccontando, e facendo anche rivivere, la straordinaria vicenda dei transatlantici. Un film a tappe, che catturerà l’attenzione dello spettatore in modo interattivo. Come in un viaggio vero, si parte attraversando le scalette di salita della nave insieme al flusso di emigranti, passeggeri di tutte le classi, animali e merci. Si ripercorre la storia nelle sue varie epoche attraverso i momenti delle grandi feste mascherate, la nube nera della guerra e delle sue tragedie, le euforie della velocità, dei record e delle rotte migliori che lo spettatore può provare a tracciare su una carta nautica. Per un attimo ci si trova virtualmente sotto l’acqua perché la storia dei transatlantici è anche questa. Ma si è trattato solo un sogno. Ecco infatti l’orizzonte, dove sembra di vedere la meta. Un’esperienza incredibile, tutta da “vivere”.

COSA VEDER ANCORA A GENOVA?

• Lanterna Torre del Faro, monumento simbolo della città. E’ stato nei secoli torre di segnalazione, di guardia armata, palcoscenico di funamboli, prigione. Oggi è semplicemente la “Lanterna”, unico faro ad identificare una città.

• Casa di Cristoforo Colombo: La casa si trova a Piazza Dante. Colombo venne ad abitare qui intorno all’età di 4 anni e vi trascorse l’infanzia prima di trasferirsi a Savona. Fu ricostruita dopo il bombardamento del 1684 e poi acquistata dal Comune di Genova, che da allora ne assicura la conservazione.

• Bottega di Barbiere: Patrimonio del FAI. La piccola barbieria, in pieno centro storico di Genova, è stata rinnovata nell’arredamento secondo il gusto e le forme dell’Art Déco. Sullo sfondo di tradizionali piastrelle bianche, il gioco dei vetri colorati sulle pareti, delle lampade e dei riflessi negli specchi ovali, avvolge festosamente l’osservatore