Questo sito contribuisce alla audience di

Arte & Sapori: perché

La principale finalità dell’Associazione Culturale Arte & Sapori, attiva in Penisola Sorrentina (NA), è quella di valorizzare con modalità innovative i vitigni autoctoni, un vero e proprio giacimento eno-gastronomico ricco di perle, in parte già note, ma per lo più ancora da scoprire ...

Documento senza titolo

Da diversi anni l’Italia
vive un sensibile rilancio dell’economia e dell’immagine vinicola
nel mondo, soprattutto grazie ad accresciute conoscenze in campo agronomico,
enologico e commerciale.

Anche in
Italia, tuttavia, si assiste ad un crescente fenomeno di omologazione del gusto,
sempre più orientato verso un massiccio utilizzo di varietà “internazionali”.

Questo fenomeno,
unitamente alla spiccata capacità di adattamento di questi vitigni ai
diversi ambienti e alla facilità di gestione agronomica, ha indotto i
produttori ad adottare totalmente o in parte questi modelli vinicoli, abbandonando
la coltivazione delle varietà locali.

Il pericolo, in una situazione di questo tipo, non è solo nella perdita
di materiale di importanza “storica”, ma è soprattutto nel
rischio di restringere sempre più la variabilità genetica delle
varietà coltivate, determinando una perdita di biodiversità
che si traduce in un preoccupante calo di ricchezza, poiché insieme alle
varietà autoctone scompaiono paesaggi, sistemi produttivi, saperi e culture
locali ad esse legati.

Questo importante tema, vivacemente dibattuto nell’ambito della ricerca
scientifica, vive però un grande rischio di confinamento accademico se
non viene portato alla conoscenza del pubblico più ampio, stimolando
un consumo più attento e consapevole.

Ben vengano quindi progetti innovativi incentrati, come l’iniziativa di
Arte
& Sapori
, sulla valorizzazione dei vini derivanti da vitigni
autoctoni,
perché siamo convinti che solo rivolgendosi ai consumatori con adeguati
strumenti di comunicazione diretta, si possa tentare di vincere la sfida
della conservazione di uno dei più esclusivi patrimoni del nostro territorio.