Questo sito contribuisce alla audience di

ANCELLOTTA

Appartiene alla famiglia dei Lambrusche, ma di qualità superiore. E' diffusa nel basso Trentino, in Val d'Adige, oltre che in Emilia-Romagna e Toscana. In Trentino presenta grappoli e acini più piccoli che conferiscono maggiore alcolicità al vino.

Sinonimi: Ancellotta di Massenzatico, Lancellotta.

Cenni Storici: di origini incerte, deve il suo nome alla famiglia modenese Lancellotti o Lancillotto che nel XIV-XV sec. ne diffuse la coltivazione. Appartiene alla famiglia dei Lambrusche, ma di qualità superiore. E’ diffusa nel basso Trentino, in Val d’Adige, oltre che in Emilia-Romagna e Toscana.

Caratteri Ampelografici: foglia media, pentalobata - grappolo medio, di forma piramidale, alato e generalmente spargolo - acino piccolo con buccia pruinosa, spessa e consistente di colore blu-nero.
Predilige i terreni argillosi.

Maturazione: tardiva

Vigoria: elevata

Caratteristiche del vino: si ottiene un vino molto colorato ma poco acido e alcolico, che viene utilizzato per tagli. In Trentino presenta grappoli e acini più piccoli che conferiscono maggiore alcolicità al vino.