Questo sito contribuisce alla audience di

Viticoltura Biologica

La viticoltura di qualità è in realtà molto vicina alla viticoltura biologica. Non vi può essere contrapposizione tra le due strategie, poiché i mezzi dell’una sono gli obbiettivi dell’altra.

La salvaguardia del territorio e della salute umana è patrimonio di ogni pratica agricola corretta e la sensibilità a questi problemi è cresciuta enormemente negli ultimi anni.

Le tecniche di agricoltura biologicasono oggi una realtà in forte espansione, che attira l’interesse di molti tra produttori e consumatori. L’ a g r i c o l t u r a biologica non va vista come un semplice approccio “romantico” di tutela ambientale contrapposto alle tecniche convenzionali. Con la rinuncia all’impiego di molecole di sintesi e degli ogm, rappresenta l’integrazione, su basi scientifiche, di tutti gli strumenti disponibili per ridurre gli input (comprese le molecole naturali) valorizzando la vocazionalità dell’ambiente e le difese naturali delle piante.

Passando dall’ecosistema all’agrosistema, la diff e r e n z a non è solo la sostituzione delle specie presenti in natura con una o poche altre selezionate dall’uomo, ma anche l’asportazione di una buona parte della biomassa prodotta (la produzione).

Il massimo equilibrio di un agrosistema si ottiene quindi cercando di assomigliare il più possibile ad un ecosistema: riduzione degli input e degli output (maggioreè la produzione, maggiori sono le necessità di introdurre e n e rgia dall’esterno), aumento della biodiversità (nell’ambiente di coltura ed in quello limitrofo), tutela degli equilibri naturali (catene alimentari).

Da queste premesse, si può capire quanto la viticoltura di qualità sia in realtà molto vicina alla viticoltura biologica.

Non vi può essere contrapposizione tra le due strategie, poiché i mezzi dell’una sono gli obbiettivi dell’altra.

Viticoltura Biologica

title="Statistiche">
Statistiche di PowerStats.it src="http://www.powerstats.it/logs/statistiche_34652.gif" border="0">

title="Statistiche">Statistiche