Questo sito contribuisce alla audience di

Un brindisi alla vendemmia socialmente utile

Responsabilita' e mercato a braccetto nella vigna integrata

Associazione L ‘ Auriga Onlus vendemmia vigna integrata frascati Associazione L’Auriga Onlus

UN
BRINDISI ALLA VENDEMMIA “SOCIALMENTE UTILE”
Responsabilità
e mercato a braccetto nella “vigna integrata”
Una
vendemmia diversa, in tutti i sensi.

Dove
non si raccoglieranno solo i grappoli di uva, ma anche i frutti di una paziente
opera di integrazione.

Un
progetto fortemente voluto dai proprietari di alcuni vigneti sui Castelli Romani
e dall’ Associazione L’Auriga
Onlus
, che ha colto l’ occasione per mettere insieme disabili e
non, dimostrando che solidarietà e mercato possono andare d’accordo.

In
questa “Vigna integrata” non c’è spazio per buonismo nè pietismi, ma piuttosto
tanta attenzione al tessuto sociale ed economico in una zona, quella di Frascati,
nota proprio per la qualità dei suoi vini. L’iniziativa è stata resa possibile
grazie all’impegno dell’Associazione L’Auriga Onlus, che a Vermicino gestisce
uno dei suoi Centri di attività equestri integrate.

Barbata
Morani, responsabile di questa struttura, facendo tesoro della sua esperienza
personale e professionale ha pensato di “trapiantare” il modello di Auriga tra
le vigne. Vedremo allora i vendemmiatori più esperti, le “madri” della vigna,
diventare per un giorno tutor dei ragazzi disabili che hanno accolto l’invito;
saranno fianco a fianco, una vite dopo l’altra, per dare l’esempio che, quando
si vuole, si può lavorare insieme.

Un
esperimento per un vino più “buono”, non solo per il suo sapore e per il suo
aroma, che verranno gustati tra un po’ di tempo, quando saranno stappate le
prime bottiglie di Frascati Doc.

Quello
dell’Auriga non è il primo esempio di inserimento di ragazzi disabili all’interno
di strutture agricole. Se questa della “vigna integrata” rappresenta un gioco
lungo un giorno, c’è chi su questa idea ha realizzato progetti duraturi e impegnativi:
vi avevamo raccontato alcuni mesi fa di Fadiesis, la fattoria didattica che
accoglie ragazzi, disabili psichici e fisici di età compresa tra i 18 e i 25
anni, che gestiscono in prima persona la struttura.

Si
tratta di un percorso formativo, finalizzato all’inserimento lavorativo, che
ha l’obiettivo di valorizzare questi ragazzi e le loro qualità imprenditoriali,
dimostrando che queste non contrastrano con le loro disabilità.

Per
saperne di più
,

Associazione
Auriga Onlus

Via
delle Vigne di San Matteo, 62 - 00044 Roma

Telefono
e fax 06/33612710

e-mail:
info@lauriga.it

sito
www.lauriga.it

notizia segnalata da Luisa Maria Carretta, guida di Friuli Venezia Giulia