Questo sito contribuisce alla audience di

Slow Food

Slow Food è un movimento internazionale nato a Parigi nel 1989. La sede principale è a Bra, in Piemonte, nel nord Italia

Slow Food è un movimento internazionale nato
a Parigi nel 1989.

La sede principale è a Bra, in Piemonte, nel nord Italia. Altre sedi sono state aperte in Svizzera (1995), in Germania (1998), negli USA, a New York (2000), in Francia
a Montpellier (2003) mentre nel 2004 è stato aperto un ufficio anche in
Giappone, nella città di Sendai. La struttura associativa di Slow Food
consta di 82.000 membri in più di 100 paesi del mondo, organizzati in
800 convivia (delegazioni di territorio). In Italia i soci sono 35.000
circa e i convivia (che in Italia si chiamano condotte) sono 360. Nel
resto del mondo sono 450 circa, e continuano ad aumentare.

Le condotte, in Italia, e i convivia nel
mondo, sono le radici di Slow Food sul territorio: interpretano
e rappresentano a livello locale la filosofia dell’associazione.

Responsabile della condotta o convivium è il fiduciario o convivium leader, il quale, facendo da tramite
tra gli associati e la sede centrale, organizza per
i soci appuntamenti e iniziative enogastronomiche, crea
momenti di convivialità
, valorizzando i prodotti e promuovendo
artigiani e cantine del territorio. Propone corsi di
degustazione e Laboratori del Gusto, facilita la conoscenza
di nuove realtà enogastronomiche e quella di prodotti
e cucine di altre zone. Educa al gusto, insomma.

Il radicamento sul territorio, il decentramento (e
quindi la valorizzazione delle tipicità
), ed il carattere
volontario del lavoro dei rappresentanti associativi,
sono alcune delle caratteristiche più autentiche del
movimento, e la rete di contatti che esso ha saputo
costruire negli anni rappresenta senza dubbio il suo
patrimonio più prezioso.

Argomenti

Link correlati