Questo sito contribuisce alla audience di

La Strada del Sangiovese

“Strada del Sangiovese”, Strada dei Vini e dei Sapori delle Colline di Faenza.

Le strade che attraversano le “Terre di Faenza” sono armoniose e panoramiche, in un continuo saliscendi tra boschi, calanchi gessosi, verdi colline e splendidi panorami immersi tra viti, ulivi e ginestre.

Ottime per escursioni a piedi, in bicicletta, in moto ma anche per giri in automobile alla ricerca di scorci e bellezza architettoniche e della natura.

Fra queste strade, però, ve ne è una sicuramente più “gustosa” della altre: è la “Strada del Sangiovese”, Strada dei Vini e dei Sapori delle Colline di Faenza.

La Strada riunisce una settantina di produttori di vino, ristoranti, agriturismo e alberghi e interessa i comuni di Faenza, Brisighella, Casola Valsenio, Riolo Terme e Castelbolognese, intersecando in successione le valli dei fiumi Marzeno, Lamone, Senio, fino ai confini con la Romagna toscana (il versante romagnolo del Mugello).

La “Strada del Sangiovese” collega tra loro anche luoghi di particolare fascino storico e artistico: dalla Faenza rinascimentale e neoclassica con le sue ceramiche artistiche alla quattrocentesca Torre di Oriolo dei fichi, dal suggestivo borgo medievale di Brisighella ai piedi dei suoi tre colli gessosi a Riolo Terme stretta attorno alla sua antica rocca e al suo rinomato centro termale, a Casola Valsenio tra luoghi storici, antiche torri d´avvistamento e pievi romaniche, Castelbolognese con il suo museo all’aperto con le sculture di Angelo Biancini.

Elemento di unione del territorio, oltre alla storia e al paesaggio, sono i sapori delle sue produzioni tipiche e della sua gastronomia.

Primi tra tutti i vini con le pregiate produzioni delle DOC di Romagna (Sangiovese, Trebbiano, Cagnina e Pagadebit), delle DOC Colli di Faenza e dell’Albana di Romagna, primo vino bianco ad ottenere la DOCG, che si possono degustare ed acquistare direttamente dai produttori.

Ci sono poi l´Olio extravergine di oliva DOP di Brisighella (Brisighello, Pieve Tho, Nobil Drupa), prodotto pregiatissimo e produzione di punta su scala nazionale, lo Scalogno di Romagna IGP.

Alle eccellenze enogastronomiche di questo spicchio di Romagna sono poi collegati molti eventi.

Fra questi, in settembre si svolge la Sagra Provinciale dell’Uva di Riolo Terme, giunta alla sua 56° edizione, nata per celebrare l’uva, il vino e la vendemmia in corso.