Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Slow Food

    Slow Food è un movimento internazionale nato a Parigi nel 1989. La sede principale è a Bra, in Piemonte, nel nord Italia

  • Una radice amorevole

    Il termine "vino" deriva dalla parola sanscrita "vena", formata dalla radice ven (amare, da cui Venus, Venere). Il vino, dunque, è sempre stato considerato una fonte di vita e di gioia.

  • Il vino un alimento?

    Gran parte degli esperti definiscono il vino come "alimento energetico e complementare": Energetico poiché contiene alcool e talvolta zucchero dalla cui combustione si originano calorie; complementare poiché da solo è insufficiente a sopperire al bisogna nutritivi.

  • Quanto alcool contiene un bicchiere ?

    Quando beviamo qualcuna delle bevande alcoliche più diffuse, come quelle riportate in questa tabella, è bene saper riconoscerne il contenuto del bicchiere medio

  • Cosa c'è dentro il vino?

    Il costituente principale è l'acqua per circa il 90 %.

  • Sfatiamo un luogo comune

    "Che freddo, andiamo a bere un grappino!". Niente di più sbagliato.

  • Vino e salute

    Il binomio "vino-salute" è da legarsi strettamente solo al concetto di uso ed abuso. Il vero e grosso limite della nostra bevanda nazionale, sotto l'aspetto della salute, è solo la quantità che lo trasforma da amico sincero in falso amico, da onesto compagno a cattivo e subdolo consorte.

  • Colori, odori e sapori del vino

    Saper degustare significa scoprire un mondo di sensazioni, di emozioni e di sapori che il vino spesso nasconde.

  • Campania - Storia e cultura del vino contro il consumismo.

    Proveniente dall’Oriente, seguito da un corteo di donne ebbre, al suono di flauti e tamburelli, Dioniso dio del vino penetra in Grecia e fonda la civiltà occidentale. Napoli è uno dei porti di ingresso dei vitigni ellenici. Il territorio campano da origine ai grandi di cui canterà Orazio.

  • Vini del Sud alla riscossa!

    Sono alcuni anni che l'enologia italiana sta assistendo a quella che ormai non possiamo più definire sviluppo emergente ma una grande conferma e consolidata realtà, i vini meridionali.