Questo sito contribuisce alla audience di

Torna Golosaria

Per il terzo anno consecutivo torna a Milano Golosaria, la rassegna di cultura e gusto firmata dal Club di Papillon, che si terrà dall’8 al 10 novembre all’Hotel e Convention Center Melià (via Masaccio, 19 - MM1 LOTTO).

I due coordinatori della manifestazionePer il terzo anno consecutivo torna a Milano Golosaria, la rassegna di cultura e gusto firmata dal Club di Papillon, che si terrà dall’8 al 10 novembre all’Hotel e Convention Center Melià (via Masaccio, 19 - MM1 LOTTO).

Salumi, formaggi rari, dolci, cioccolato, pasta, confetture, birre, sfiziosità provenienti dai 100 migliori artigiani del gusto d’Italia animeranno dunque con i loro prodotti le giornate di Golosaria, accompagnati dai piatti della tradizione lombarda e milanese in degustazione nell’area lounge della manifestazione insieme ai 100 migliori vini d’Italia di Papillon.
Nell’area lounge di Golosaria sarà dunque possibile assaggiare i prodotti della tradizione lombarda, abbinandoli con i vini più adatti. Inoltre, per ciò che riguarda il vino, domenica 9 novembre, saranno infatti premiati i Top Hundred, i 100 migliori vini d’Italia selezionati per il settimo anno consecutivo da Paolo Massobrio e Marco Gatti. Il premio, - dicono gli autori - non è mai conferito a cantine degli anni precedenti a testimonianza del fatto che la qualità del vino in Italia è un fattore diffuso, che merita di essere scoperto. Quindi, seguirà il riconoscimento alle dieci eroiche “Donne della Vite e del Vino”.

Golosaria si svolge con il Patrocinio del Ministero per le Politiche Agricole e Forestali e con il patrocinio e la collaborazione di: Regione Lombardia; Provincia di Milano; Comune di Milano; Camera di Commercio di Milano. Le Province di Brescia, Milano, Pavia e Mantova, avranno un coinvolgimento diretto con i piatti e i prodotti della tradizione dei propri territori.

Golosaria è una manifestazione ad inviti. L’invito è scaricabile dal sito www.clubpapillon.it dove sono previsti aggiornamenti quotidiani con il diario di Paolo Massobrio che svelerà, giorno dopo giorno, le curiosità legate alla manifestazione.