Questo sito contribuisce alla audience di

Pino Daniele

"In uomo in Blues"

Tratto dal sito www.musicaitaliana.it

Sito ufficiale della Musica italiana.

Nato a Napoli il 19 marzo 1955, chitarrista auto-didatta, Pino Daniele si
esercita dapprima nei suoi studi di chitarra classica, per poi cimentarsi
nel rock-blues anni settanta. La tradizione napoletana a livello di musica e
cultura, comunque, ha ancora una forte influenza e dona alla sua musica una
particolare fusione fra tradizionale e moderno, caratteristica che troviamo
già nel primo album “Terra Mia” del 1977 e nel seguente “Pino Daniele” del1979.
La popolarità arriva nel 1980 con l’album “Nero A Metà“, che dà vita alla
nuova canzone napoletana: un latin blues con una linea melodica tipicamente
mediterranea. Nello stesso anno Pino ha l’onore di aprire il concerto di Bob
Marley
a Milano, presso lo stadio san Siro, davanti a 80.000 persone.
Nel 1981 esce l’album “Vai Mo‘”, con la partecipazione dei migliori artisti
napoletani. L’anno seguente Pino indirizza i suoi esperimenti musicali verso
una forma di musica internazionale, che é molto avanti rispetto al suo
tempo da cui risulta l’album “Bella ‘mbriana“, primo disco che ospita artisti
stranieri (Alphonso Johnson e Wayne Shorter). Dopo “Musicante” (1984),
esce il doppio album dal vivo “Live Scio“, un lavoro che riesce a mettere
insieme blues, rock, jazz, salsa e il meglio della musica tradizionale
napoletana.

CONTINUA - HREF="http://guide.supereva.it/vip/interventi/2001/07/52585.shtml">Pino Daniele - “Dimmi cosa succede sulla Terra”

Ultimi interventi

Vedi tutti