Questo sito contribuisce alla audience di

Enrique Iglesias

Ritmo latino

Nato a Madrid (Spagna) l’8 maggio del 1975.
Figlio d’arte, Enrique fin da bambino ha sempre avuto la musica nel sangue.
Compone e arrangia le sue canzoni in segreto e nel 1995 pubblica il suo primo album “Enrique
Iglesias”, che coglie di sorpresa sia l’industria discografica che la famiglia.

Nel 1997 esce “Vivir”, con il quale conquista un grande successo, soprattutto in America.
Parte poi per il suo
primo tour, che vede Enrique sul palco insieme a grandi musicisti. L’anno seguente pubblica
“Cosas del amor”, altro disco multi platino, con il quale il cantante riprende la sua attività dal
vivo. È proprio durante il tour che Will Smith lo vede esibirsi per la prima volta e chiede a
Enrique di partecipare alla colonna sonora del film Wild wild west. Nel 1999 arriva Enrique,
ovvero il primo album in inglese, che esce in tutto il mondo e che mostra un accattivante mix di
ritmi latini e mediterranei, di ballate e di canzoni pop. La realizzazione del disco è avvenuta
in un lasso di tempo breve e le registrazioni sono state effettuate tra Los Angeles, Miami e
Londra. Oltre ai brani inediti realizzati in collaborazione con i più grandi autori e produttori
americani, Enrique contiene Bailamos, numero uno in ben quattordici paesi. Per non perdere il
contatto con la sua lingua madre, Enrique ha anche pensato di incidere tre brani in lingua
spagnola. Iglesias grazie a questo disco si è fatto conoscere al mondo intero e si è imposto
come uno dei più importanti cantautori sudamericani.
Nel 2001 esce il nuovo album “Escape” ed è tra gli interpreti del film Once Upon a Time in Mexico
(2002), con Antonio Banderas, Salma Hayek, Johnny Depp.

testo fornito dalla casa discografica Universal Music
e pubblicato nel sito della Rai

www.raidue.rai.it/raidue/schede/9024/902405.htm

Ultimi interventi

Vedi tutti