Questo sito contribuisce alla audience di

Il Dibattito televisivo

Cosa accade al volontariato in televisione?

 

Approfondendo il rapporto tra Media e volontariato non si può evitare di affrontare il tema del dibattito televisivo. Le regole del dibattito sono legate ad una comunicazione quasi esclusivamente ‘passionale’ ed emotiva, per cui il leader che riuscirà ad interpretare questa formula comunicativa al meglio (in altre parole a bucare il video) avrà la meglio. Questo detto in modo estremamente sintetico e, forse, un po’ semplicistico. Ma questo tipo di comunicazione porta con sé, in maniera evidente, il rischio di uno svilimento dei contenuti.

Venendo al volontariato: un ’settore’ della vita sociale come il volontariato, che si basa sulla trasmissione di contenuti forti, come ne esce da un dibattito televisivo? In altre parole: quale prezzo deve pagare per ottenere uno spazio di visibilità? Uno che a me pare evidente è quello della riduzione di questo mondo ad una galleria di meritevoli personaggi. Questo, in fondo, è ciò che desideriamo o, meglio, ciò che ci fanno desiderare: pensare che qualcuno di ‘buono’ esiste e che forse non è neppure troppo distante da noi.

Ultimi interventi

Vedi tutti