Questo sito contribuisce alla audience di

Un blog, un solo uomo e una lotta contro Tesco.

Quella che solo 5 anni fa sarebbe stata un'impresa disperata e perfino ridicola, oggi appare come una missione possibile.

Un uomo solo può contrapporsi a una catena di supermercati multimiliardaria e far ascoltare efficacemente la propria voce a migliaia di consumatori, costringendoli quanto meno a porsi delle domande. E’ accaduto in America. Accade in Inghilterra, ed è possibile solo grazie alla rete e ai suoi figli più promettenti: i blog. L’uomo è l’inglese Dave Miller, il suo avversario la catena di supermercati Tesco.

Quotidianamente Miller dà battaglia alla multinazionale inglese scrivendo sul blog Supermarket-sweep-up, nel quale spiega anche dettagliatamente le ragioni dell sua crociata.

Non sta a me dire se Miller abbia torto o ragione. Quel che qui mi preme sottolineare è l’uso che egli fa del blog, trasformandolo nel megafono di una protesta che trova seguito tra altri consumatori, raccoglie consensi, sensibilizza le coscienze e alla lunga potrebbe (difficile certo, ma tutt’altro che impossibile) influenzare anche scelte e comportamenti del colosso Tesco. Anche questo è corporate blogging e, credetemi, è inutile nascondere la testa sotto la sabbia. Serve invece che le aziende, specie quelle italiane, ne comprendano i meccanismi e per poi ripensare le proprie strategie di comunicazione. In fretta.

Ultimi interventi

Vedi tutti