Questo sito contribuisce alla audience di

Heat Map e posizionamento degli annunci

Le heat maps sono rappresentazioni grafiche dei siti web con delle zone colorate diversamente ad indicare le zone più attive. Queste zone calde rappresentano le parti della pagina che ricevono maggiore attenzione dall'occhio umano. Similarmente alle immagini del meteo, le zone con i colori rosso/arancione sono le zone più attive (più "calde") e dovrebbero essere la scelta numero uno per il posizionamento degli annunci da parte di qualunque publisher Adsense.


Le heat maps sono rappresentazioni grafiche dei siti web con delle zone colorate diversamente ad indicare le zone più attive. Queste zone calde rappresentano le parti della pagina che ricevono maggiore attenzione dall’occhio umano. Similarmente alle immagini del meteo, le zone con i colori rosso/arancione sono le zone più attive (più “calde”) e dovrebbero essere la scelta numero uno per il posizionamento degli annunci da parte di qualunque publisher Adsense.

In linea generale, le zone più calde sono principalmente nell’angolo in alto a sinistra, in alto al centro e il pannello sulla sinistra.
Anche piazzare il codice Adsense nella zona centro-superiore dello schermo è una delle aree di posizionamento più forti. Non dovreste mettere annunci di tipo banner nella parte più alta dello schermo perché è generalmente ignorata insieme al logo del sito.

Un altro buon posizionamento consiste nell’inglobare l’annuncio nel contenuto nel mezzo/centro dello schermo. Quest’area rimane un punto d’attenzione per la maggior parte dei siti web.

L’area in alto a sinistra dello schermo è una delle zone più attive, seguita dal contenuto principale del sito. Se un utente è interessato al tuo contenuto la loro attenzione si sposterà più in basso nella pagina e scomparirà. Se il contenuto della tua pagina è di qualità, la heat map resterà valida fino alla fine dell’articolo. Anche questa è una zona da considerare per il posizionamento di un annuncio.

Google ha anche pubblicato la propria Heat Map per aiutare i publisher a decidere sui migliori posizionamenti degli annunci. Eccola:

Perché usare una heat map?
Le Heat Map sono probabilmente il più forte strumento per qualunque publisher Adsense. Ottenere il posizionamento Adsense ottimale significa che stai potenzialmente ottenendo il massimo guadagno Adsense. Alcune aziende forniscono un servizio di Heat Map dove, in cambio di una piccola somma, possono fornirti la heat map personalizzata del tuo sito. Potrebbe valere la pena provare uno di questi servizi seo se ti stanno a cuore i guadagni adsense. E’ comunque necessario avere un certo quantitativo di traffico web per trarre beneficio dalle Heat Maps per Adsense. Il CTR è solo un numero ed è il tuo traffico online a determinare il guadagno adsense totale.


Nicola Selenu - Persuasione.net

Ultimi interventi

Vedi tutti