Questo sito contribuisce alla audience di

Rispettare il regolamento di Adsense è fondamentale

Se intendi usare AdSense è fondamentale giocare secondo le regole, per il bene tuo e di tutti. E' bene ricordare che se Google è diventato il più grande business pubblicitario online, si deve anche al suo essersi dimostrato rigido ed inflessibile nel bannare chi ha infranto le regole.


Se intendi usare AdSense è fondamentale giocare secondo le regole, per il bene tuo e di tutti. E’ bene ricordare che se Google è diventato il più grande business pubblicitario online, si deve anche al suo essersi dimostrato rigido ed inflessibile nel bannare chi ha infranto il regolamento adsense.

Qui di seguito c’è una lista fondamentale di azioni che ti possono far bannare velocemente da Adsense e pertanto vanno assolutamente EVITATE:
- Non incoraggiare i visitatori a cliccare sui tuoi annunci in nessuna maniera
- Non mettere annunci su pagine senza contenuto, popup, popunder, pagine di errore, di registrazione o simili
- Non coprire gli annunci da testo che potrebbe creare confusione
- Non usare programmi automatici (bot) per aumentare i click sul tuo sito
- Non incoraggiare o partecipare in “click groups” in cui ognuno clicca gli annunci degli altri. Ci sono notizie di gruppi creati dalla stessa Google per individuare persone da bannare
- Accertati di non superare il numero massimo di annunci mostrati per pagina. Verifica il regolamento AdSense per non sbagliare. Attualmente i limiti sono: 3 annunci, 1 gruppo di link, 2 ricerche adsense.
- Non creare più di un account Adsense. Ricorda che PUOI avere più di un sito con lo stesso account adsense.
- Non modificare il codice Adsense (non mi riferisco al modificare le proprietà dell’annuncio).
- Non redirigere i visitatori lontano dalle pagine degli inserzionisti
- Non cliccare i tuoi stessi annunci (nemmeno per testarli)
- Non mostrare materiale pornografico, ostile o altro materiale proibito da google
- Non comprare siti di terzi già bannati (generalmente siti MFA)

Bannati da Adsense
Molte persone vengono bannate perché violano le regole e sperano che Google semplicemente li perdoni. Per altre persone, però, può anche trattarsi di una sorpresa per niente piacevole. Se sei vittima di un ban e ritieni di essere dalla parte della ragione, segui le indicazioni dell’articolo “Venire bannati da Adsense“.


Nicola Selenu - persuasione.net

Ultimi interventi

Vedi tutti