Questo sito contribuisce alla audience di

LA SAGRA DEL MANDORLO IN FIORE

Agrigento, dal 2 al 12 febbraio 2006

La Sagra del mandorlo in fiore di Agrigento, che si tiene dal 2 al 12 febbraio 2006, giunge quest’anno alla sua 61^ edizione. La Sagra è nata negli anni Trenta da un’idea del conte Alfonso Gaetani, desideroso di promuovere alcuni prodotti della gastronomia locale. L’evento, che inizialmente si svolgeva a Naro, venne ben presto trasferito ad Agrigento, dove trovò una splendida cornice nella quale inserirsi, vale a dire la celeberrima Valle dei Templi. Col tempo, a margine dell’iniziativa, si aggiunsero raduni automobilistici, competizioni di vario genere, sfilate di carretti siciliani ed esibizioni di gruppi folkloristici. Oggi la sagra è diventata Festival Internazionale del Folklore ed in questo periodo dell’anno, quando la primavera è alle porte, la città accoglie numerosissimi gruppi folcloristici provenienti da ogni parte del mondo, che qui competono per vincere un prestigioso premio. Nei giorni della manifestazione la cittadina siciliana si riempie di colori e allegria: gruppi in abiti tradizionali sfilano per la città cantando, ballando e portando con loro un messaggio di pace e fratellanza tra i popoli. Dalla nascita ad oggi la Sagra si è arricchita di spettacoli, momenti di cultura e aggregazione, riscuotendo un sempre maggiore successo. Il programma della 61^ edizione è come sempre ricchissimo: sfilate per le vie del centro storico abbellite con addobbi floreali per l’occasione, iniziative dedicate ai più piccoli, una grande mostra-mercato che esporrà prodotti locali ed altri a base di mandorle e spettacoli di ogni genere. Anche quest’anno, inoltre, sarà inserito nella manifestazione il torneo di calcio denominato “Trofeo della Valle dei Templi Città di Agrigento”.