Questo sito contribuisce alla audience di

Le immagini della fantasia

Sàrmede (Treviso), Palazzo del Municipio Dal 18 ottobre al 21 dicembre 2008

Sarmede. Un’antica leggenda della Lapponia racconta come lo scricchiolio continuo proveniente dai ghiacci nelle lunghe notti artiche altro non sia che il Grande Vecchio dall’aspetto di tricheco che si rigira nel suo giaciglio millenario.
Ma i canti dei ghiacci da qualche tempo si stanno sciogliendo in grida d’aiuto: sull’immenso bianco sono già visibili i segni allarmanti del mancato rispetto dell’uomo per la natura.
Anche per questo la Mostra internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia ha scelto “I canti dei ghiacci, le fiabe dalle Regioni Artiche” come tema dell’anno, invitando i maggiori illustratori del mondo a dare volto ad una ampia raccolta di antiche fiabe delle popolazioni dell’estremo nord, dall’Alaska alla Groenlandia alla Siberia. Con queste affascinanti immagini, Sàrmede richiama l’attenzione sul legame che unisce uomo e ambiente che è connaturato al vivere, così come al raccontare, di questi lontani popoli. Ma non solo di essi.
A commentare le splendide tavole proposte in mostra e in catalogo saranno due esperti, il metereologo Luca Mercalli e lo scrittore e studioso di fiabe Luigi Dal Cin.

Una seconda mostra nella mostra sarà offerta dall’Omaggio all’illustratore dell’anno. Quest’anno è il tedesco Ivan Gantschev, artista dell’acquerello per eccellenza, che usa questa tecnica nel suo senso più puro e libero per dar forma alla sua vivida immaginazione e alla sua inesauribile abilità di narratore. “Il mondo è meraviglioso e non vorrei mai smettere di dipingerlo” scrive Ivan Gantschev “Si può rendere visibile l’invisibile dipingendo la realtà? Questa è la quarta dimensione oppure è arte?”. Luminosità, trasparenza ed armonia sono le cifre della sua arte, instancabilmente impegnata a raccontare le bellezze della natura in straordinari albi illustrati tradotti in numerose lingue.

L’omaggio a Gantschev e la monografica dedicata alle Fiabe dai ghiacci sono mostre importanti ma comunque complementari della rassegna principale, la Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia giunta alla sua ventiseiesima edizione.
Con il titolo-slogan “Le immagini della fantasia” saranno esposte circa 300 tavole, il meglio della produzione di 40 artisti di 20 Paesi. (dal comunicato stampa)