Questo sito contribuisce alla audience di

EEWF: Revenge of Killer (Seconda Parte)

TAG TEAM MATCH: ICE NINJA E LUUKKONEN VS VIOLENT MIND E siamo giunti così ad un match di tag molto atteso, anche perché riunisce diversi nuovi prospetti e, forse, futuri campioni della[...]

TAG TEAM MATCH:

ICE NINJA E LUUKKONEN VS VIOLENT MIND

E siamo giunti così ad un match di tag molto atteso, anche perché riunisce diversi nuovi prospetti e, forse, futuri campioni della federazione.

Stiamo parlando ovviamente del match fra Ice Ninja e Ville Luukkonen ed il team dei Violent Minds, composto da Crazy Boy ed Eric Stevens. I primi ad entrare sono i due face, che entrano sulle note della theme di Ville Luukonen, ovvero Trapped under Ice, dei Metallica. I due scandinavi sono accolti da una buona risposta del pubblico berlinese, e le telecamere ci mostrano anche una serie di striscioni dedicati ai due lottatori. La stessa cosa non si può dire invece per quanto riguarda l’entrata dei Violent Minds, che entrano sulle note di Ghost Mnemic e sono accolti da sonori fischi. Eric stevens guarda il pubblico con disprezzo e li fa oggetto del dito medio!

I due entrano nel ring, si incoraggiano a vicenda e poi Crazy Boy si indirizza verso il paletto. Quindi a cominciare saranno Eric Stevens e Ville Luukkonen. Solita presa di clinch fra i due, che preferiscono quindi studiare un po’ prima di cominciare a fare sul serio. Stevens lancia alle corde Ville Luukonen e prova una clothesline, ma Ville si abbassa e poi colpisce lui con una Clothesline e subito comincia a lavorare con una presa articolare sul collo di Eric Stevens. Fase abbastanza stantia del match, con Eric che prova a liberarsi dalla fastidiosa presa, e ci riesce con una serie di gomitate.

Ora è Eric a passare al contrattacco e a connettere con una Pumphandle slam. Ville è in difficoltà, e subisce anche un vertical suplex dal membro dei violent minds. Eric decide che è giunto il momento di dare il cambio a Crazy boy che appena entrato lavora in coppia col compagno, pongono uno spaesato Luukkonen seduto accanto al paletto, e colpiscono con uno spettacolare Extreme Stomp, davvero mossa molto ben eseguita. Crazy ora è solo sul ring contro il nemico, e ci lavora su con un paio di dropkick molto alti. Luukkonen è in completa difficoltà, ma finalmente prova una reazione e colpisce con una Spinebuster. Luukkonen così può finalmente dare il cambio al suo compagno Ice Ninja, che appena entrato comincia a disporre di Crazy Boy a suo piacimento. Match molto veloce in questa fase, nella quale Ice ninja mostra tutto il suo repertorio di grande High Flyer. Crossbody dal paletto e poi standing moonsault con relativo tentativo di schienamento…..1…..2…..No! Crazy alza un braccio, ma da quando è sul ring ha comunque quasi solo subito! Neanche a dirlo però, che crazy ha subito una reazione, insperata per come si stava comportando. Serie di calci e pugni, poi Enzeguiri kick molto ben eseguito, e tentativo di schienamento…..1…..2….No! Crazy però sembra ora nettamente in vantaggio, e connette con un vertical suplex. Poi sale sul paletto e colpisce Ice ninja con un Diving Headbutt. Ice prova a trascinarsi verso il riposato Luukkonen, ma non ci riesce e viene imprigionato nella Sharpshooter da Crazy Boy! Ice soffre tantissimo, sembra non riuscire a raggiungere le corda. Da un lato Ville lo incoraggia e gli dice di resistere al dolore, dall’altro Crazy boy gli urla di cedere! Ice ninja sta per avvicinarsi alle corde, le sfiora…. E finalmente posa la mano sinistra sulla corda, così che Crazy boy debba mollare la presa. Crazy si arrabbia, e prova a connettere con una powerbomb, che però viene rigirata in una straordinaria ddt da Ice Ninja! Buon break per lui, che finalmente può dare il cambio al suo compagno di tag. Ville entra e comincia a colpire pesantemente Crazy Boy, Stevens interferisce ma si becca anche lui una potente Michinoku Driver. Stevens rotola così fuori dal ring, e Ville applica a Crazy Boy la Haas of Pain! Crazy non sembra poter resistere, sta per cedere, ma riesce all’ultimo ad uscire fuori grazie a stevens che interviene da dietro. L’arbitro gli intima di tornare al suo posto, altrimenti scatterebbe la squalifica, ed Eric, suo malgrado, ubbidisce. Crazy prova così una reazione e connette con una Fall Away Slam! Crazy può finalmente dare il cambio a Stevens, che però viene messo subito in difficoltà da un Ville Luukkonen che sta dimostrando davvero di essere un signor wrestler. Stevens però reagisce con una bella powerslam, e prova a schienarlo…..1…..2….No! Ville c’è ancora. Ora è ancora stevens, con una clothesline, ma subito dopo subisce una Vertabreaker dal finlandese, che poi connette con la sua Boreal Dawn! Boreal Dawn di Luukkonen su Eric Stevens! Forse è finita…1……2…….3noooooo! Eric alza il braccio proprio un millesimo prima del conto di 3 e si salva! Luukkonen non ci crede, e chiama un’altra boreal dawn, ma stavolta Eric la evita colpendo anzi lui con la sua mossa finale, la strana Your last fly, eseguita però con un po’ di incertezza da Eric. Forse Ville potrà resistere, vediamo…..1……2…..NO! Ville alza un braccio, l’impatto in effetti era sembrato meno potente del solito. Eric Stevens però è stanco di Ville e connette ancora con una Gorilla press slam e poi dà il cambio a Crazy Boy, che appena entrato va con una serie infinita di suplex di tutti i tipi su Ville: German, Belly to belly, vertical. E’ la sagra del suplex, e Ville Luukkonen sembra davvero messo male. Crazy boy si gira verso il pubblico allargando le braccia, per farsi dire quanto è bravo, ma così facendo si distrae e consente a Ville di dare il cambio ad Ice Ninja. Ice prova subito un volo dal paletto, ma viene preso al volto da Crazy boy che lo schiacca al suolo… Schienamento….1…..2….no! Ice però si riprende bene dalla botta subita, e connette con un enzeguiri kick! E poi Ice cutter, che va a segno! Crazy sembra esanime, schienamento forse decisivo……1……2……3noooo! Crazy si salva all’ultimo! Intanto Ice Ninja da il cambio a Ville Luukkonen ed i due subito connettono con la loro nuova mossa finale combinata, la Ice cold killa! It’s over, it’s over, schienamento eseguito da Ice Ninja……1…….2……3nooooo! Interviene Eric Stevens ad evitare una sconfitta certa! L’arbitro lo redarguisce, ma non fa in tempo a mandarlo fuori che Ville Luukkonen lo spedisce nel mondo dei sogni con la sua Boreal dawn. Seconda Boreal dawn di Ville su Eric stevens, che però non è l’uomo legale! L’arbitro va a sincerarsi delle condizioni dell’uomo mascherato, ma così facendo lascia Ville ed Ice Ninja liberi di effettuare una nuova Ice Cold killa! Stavolta è davvero finita…. Ice ninja schiena crazy boy e l’arbitro subito va ad effettuare il conteggio……..1………2……..3!

Ice Ninja schiena un Crazy che aveva resistito strenuamente ad una Ice cold Killa, ma non ha potuto nulla dopo la seconda! Complimenti al duo nordico, che è riuscito a portare a casa un match davvero molto bello ed importante. Un plauso anche ai Violent Minds, che non saranno l’esempio vivente della correttezza, ma hanno davvero reso la vita molto difficile al duo vincitore!

Siamo ancora nel backstage, e stavolta vediamo Mr Biker che si prepara al suo match contro Josh Carty, da dei pugni ad sacco con avvolta intorno alle mani una catena, sembra molto determinato, ma incontra Nerzhul che parlotta con i suoi Necromancers…questo chiacchiericcio da fastidio che Biker che si volta ed esclama: “tanto Nerzhul stasera i tuoi necromancers sono banditi dal ring, e senza di lui tu perderai di sicuro…” Nerzhul non la prende certo bene e si dirige verso Biker, tenta di colpirlo con un pugno ma Biker evita e lui rifila un pugno a nerzhul! I necromancers lo assalgono ma fugge prima che subisca l’assalto

EEWF TAG TEAM TTILES MATCH:

POWERBOMB ELIMIANTION MATCH:

GIANT’S CONNECTION © VS REXXAR E THRALL

Il match inizia con Thrall e Fezzik sul ring, serie di colpi tra i due, seguiti da una manata del francese dai danni dell’uomo delle montagne, Thrall però si libera e connette un big boot che però fa solo barcolarre Fezzik che si riprende quasi subito e connette una potente manata sullo sterno del suo rivale, Thrall colpisce però a sua volta con un braccio teso va subito per la powerbomb, ma Fezzik ribalta in un back body drop seguito da un legdrop del francese che connette un cambio in favore di Honda che però subisce il primo attacco da Thrall che presto lascia il campo a favore di Rexxar che stende Honda, ma il samoano si rialza e scambia con in canadese una serie di manate sullo sterno, successivamente Rexxar si dà lo slancio e connette una sorta di spear ma Honda si rialza praticamente subito connettendo un samoan kick seguito da un belly to belly laterale che mette Honda in condizioni di connettere anche un elbow drop, Rexxar si rialza e connette un calcio in pancia a Honda e va per il suo tentativo di powerbomb, ma Honda è ancora fresco e si libera connettendo nuovamente un belly to belly, ma Rexxar si rialza ancora e connette una clothesline, Honda barcolla, ma Rexxar connette la seconda poi sale sul paletto e connette un diving headbutt che fa cadere Honda a terra, Rexxar cerca allora di indebolire gli addominali di Honda con una mossa di sottomissione molto simile alla Hass of Pain, ma il samoano si libera e cambia con Fezzik, che attacca subito il suo avversario con una serie di pugni, Fezzik poi connette un bodyslam e anche un piledriver, ma Rexxar si libera e connette di nuovo cambio un per Thrall che però viene gettato fuori dal ring da Fezzik, Fezzik colpisce Thrall all’angolo e poi lo fa oggetto di uno spezza schiena, successivamente Fezzik esegue una presa a terra prolungata ai danni di Thrall che poi si libera e connette una serie di clothesline, sale sul paletto e sorta di DDT che va a segno Thrall rialza il suo avversario e cerca di mettere a segno la Earthquake Powerbomb, ma Fezzik connette una potente manata e si libera connettendo il seguito anche un legdrop, cambio per Honda che continua a colpire Thrall e a tentare di alzarlo ma Trhall si destreggia bene e si libera colpendo il samoano con una manata in faccia, Thrall poi atterra Honda e dà il cambio a Rexxar, che colpisce Honda con una serie di calci in pancia, guillotine di Rexxar a segno, che in realtà è una chokeslam che però accompagna Honda al suolo senza sollevarlo, Honda barcolla però riesce a colpire il suo avversario con una manata e a dare il cambio a Fezzik, Fezzik subentra a Honda e continua l’azione su Rexxar, ma Rexxar riesce a beffare il francese braccio teso, Rexxar mette in difficoltà Fezzik prima di dare il cambio a Thrall il quale mette in difficoltà Fezzik costringendolo all’angolo, serie di pugni da parte di Thrall ai danni del francese, che però reagisce subito e sbatte Thrall contro il paletto, Fezzik continua a colpire il suo avversario con dei pugni molto potenti seguiti da una grandissima manata in faccia a Thrall, suplex di Fezzik che continua a lavorare sul torace e sulla schiena di Thrall connettendo una serie di elbow drop e di splash, Thrall però si rialza e serie di pugni, irish whip seguita da un big boot, Thrall sale sul paletto e flyng clothesline a segno, Thrall continua a colpire il gigante francese con una serie di calci e infine riesce a sollevarlo per un Jackhammer che va a segno, cambio in favore di Rexxar che ottiene il cambio ma subisce un calcio da parte di Fezzik che intanto si è ripreso, Rexxar sembra indispettirsi per l’affronto e cerca la carica dal pubblico per annientare l’avversario Rexxar solleva Fezzik connettendo su di lui un german suplex, Fezzik però ricambia con una serie di slap all’angolo e cambia con Honda, anche Rexxar cambia con Thrall serie di pugni tra Honda e Trhall a centro del ring con il canadese che ha la meglio e connette una calcio in pancia al suo avversario, lo solleva e connette uno snap suplex, Honda però si rialza e connette un irish whip prende la rincorsa e lo stende con una clothesline, Honda va per il Banzai Drop, ma Thrall si sposta e big boot in piena faccia, Trhall allora lancia Honda contro il paletto opposto e connette su di lui una valanga connettendo successivamente una serie di pugni in piedi sulla corda, ma Honda scaraventa a terra il suo avversario e connette poi un elbow drop, Honda solleva Thrall, il quale però ribalta e riesce a sollevare Honda a mò di powerbomb ma Honda ribalta e dà il cambio a Fezzik che connette una serie di calci su Thrall che non riesce a dare il cambio al fratello, ma Thrall è caricatissimo e nonostante la forza del francese riesce a metterlo in posizione di Earthquake Thrall lo solleva, ma Fezzik ribalta in un back drop, cambio per Rexxar che si lancia subito contro Fezzik serie di colpi tra i due con il francese che viene lanciato contro il paletto dal canadese e Rexxar connette un pungo in faccia al suo avversario, tentativo di powerbomb di Rexxar che però viene ribaltato da Fezzik che CONNETTE!!!!!!! REXXAR ELIMINATO, ora sono due contro uno Thrall rientra e colpisce Fezzik con una serie di calci in faccia, Thrall ora ha su di se tutte le responsabilità della vittoria finale, Fezzik lo attacca e lo colpisce con una serie di big slap poi va per la powerbomb, ma Thrall si libera e colpisce il suo avversario con una serie di pugni, continua senza mai fermarsi, Thrall c’è la mette tutta irish whip e valanga su Fezzik che è intontito, clothesline potentissima di Thrall che continua a colpire il suo avversario incoraggiato dal fratello a bordo ring, la lotta continua incessante Fezzik sembra riprendersi con una ginocchiata, serie di pugni a centro del ring, dalla quale però Thrall ne esce vittorioso e connette una serie di calci in faccia al suo rivale, che lo lancia contro il paletto connettendo una serie di clothesline poi SHHHHHHHHHHHHHH silenzio e big slap che fa sussultare i fans presenti nell’arena, Fezzik sembra volere continuare la contesa e lancia via Thrall con un choketoss seguito da un fall away slam, Fezzik continua la sua opera su Thrall che però si rialza nuovamente e pugno sulle ginocchia del francese che continua a colpire il suo avversario con una chop potente, ma Thrall la blocca e connette un northen light suplex sul francese che barcolla, Thrall se lo carica sulle spalle senza troppi problemi e connette un samoan drop su di lui, Fezzik però non molla e va per il cambio su Honda, ma Thrall usa tutta la sua energia e chiude il suo avversario in una anckle lock che fa soffrire il suo avversario che non riesce a raggiungere il compagno, Thrall è incoraggiato dal fratello e molla la presa, Fezzik però lo fa cadere con una legswip, ma Thrall si rialza subito e finalmente lo solleva EARTHQUAKE POWERBOMB A SEGNO!!!!!!!! FEZZIK E’ ELIMINATO, Honda entra e caccia lontano il suo avversario a suon di panzate prima di connettere un samoan drop, ma Thrall si rialza e guillotine seguito da un legdrop, Honda si rialza a sua volta e connette una grande manata in pieno sterno a Thrall che barcolla, Honda allora ne approfitta e prendendo la rincorsa connette un calcio in piena faccia a Thrall, Honda allora prova la vittoria ma Thrall si rialza e sempre incoraggiato da Rexxar connette con un big boot seguito da un secondo legdrop, Thrall rialza Honda e connette su di lui un suplex, poi va per la powerbomb, lo alza e lo mette in posizione, sta per vincere, ma Honda lo colpisce con dei pugni e lo fa cadere all’indietro schiacciato dal suo enorme peso, Honda connette un legdrop, poi connette una serie di sumo stomping, Thrall però si rialza e prova di forza tra i due, Honda lo spinge utilizzando le mosse di sumo mentre Thrall usa la forza bruta i due sono alla pari, nessuno dei due riesce a piegare l’avversario, Thrall lancia allora Honda con una frusta irlandese, ma il samoano ribalta e connette un samoan drop, rincorsa dei due doppia clothesline, i due sono stremati, si rialzano a fatica e ancora scambio di pugni fino a quando Honda non lancia Thrall contro il paletto, ma a sua volta Thrall ribalta e sale per tirare i pugni 1.2.3.4.5.6.7.8.9, ma Honda riesce a sollevarlo e CONNETTE!!!!! VITTORIA PER I GIANTS che si stringono la mano con i due sfidanti che festeggiano a centro ring nonostante la sconfitta…..

Fireman è nel backstage, ed entra nello spogliatoio di Slayer, che al momento è assente. Incomincia a spaccare tutto: colpisce l’armadietto con l’estintore sfondandolo e poi distrugge la doccia. Dopo qualche minuto entra Slayer, che vedendolo gli dice

Slayer:<< Pompiere che cosa hai fatto?>>

Fireman: << Ho pensato di farti una sorpresina a poche ore dal nostro match, L'ultima volta che ci siamo affrontati ha vinto tu, ma quella volta non conta, è oggi il giorno in cui ci sarà la nostra sfida più importante, oggi è il giorno della resa dei conti tra noi due con in palio il titolo hardcore, e stanne certo stasera non si ripeterà ciò che è già successo, perchè io sono molto più deciso di allora e tu non avrai scampo>>

Slayer allora incazzato prende la croce e prova a colpire Fireman, che riesce ad evitare il colpo, prende l’estintore e glielo spruzza in faccia per poi colpirlo con lo stesso estintore. Fireman a questo punto se ne dallo spogliatoio, ma prima deve finire di fare a Slayer la sorpresa che aveva iniziato. Così si affretta nel parcheggio, dove dal camion dei vigili del fuoco prende l’idrante e arriva fuori dallo spogliatoio di Slayer e lo accende, lo spogliatoio di Slayer si allaga , e così Fireman può andarsene trionfante

Le categorie della guida