Questo sito contribuisce alla audience di

Non è il programma a fare il pubblico...

L'opinione di Davide

DINGO…
….La codacon vuole sopendere il wrestling in tv, allora può spiegarmi perchè questo non succede anche con la boxe e altri tipi di sport violenti ?

E anche tutte le scene di un certo tipo prese dai tg e da film in prima serata ?

E come la mettiamo anche con le partite di calcio ?

Ma sopratutto mi deve spiegare come mai gli inglesi non si ammazzano tra di loro avendo un canale di wrestling come TWC (The Wrestling Channel e TWC Reload) e gli Americani con l’infinità di show tv e live, i vari PPV e anche i Messicani sui quali la lucha libre (wrestling messicano) ha un enorme affluenza, e anche in Giappone con svariati show live di settimana in settimana, e anche li c’è un emittente che del wrestling fa il suo cavallo di battaglia, Samurai TV.

Insomma cos’è, gli italiani sono gli unici scemi quale e giusto togliere il wrestling ? Poi dopo tutti gli sforzi fatti per arrivare dove siamo arrivati, per via di qualche genitore ignorante (nel senso che ignora) che pensa di risolvere il problema così, pensa che i loro figlio una volta messo da parte il wrestling non faranno più la lotta, non faranno più casino, quando loro hanno sicuramente fatto lo stesso ai loro tempi anche senza vedere necessariamente il wrestling.

Se la tv italiana non trasmettesse più il wrestling non è che i bambini andrebbero a raccogliere le margherite o a studiare, ci sarebbe Gta, Mortal Kombat e altro per la Ps2 a cui giocare, fumetti da leggere, film e cartoni da vedere, molti dei quali potrebbero venire considerati come dire.. un po violenti eh.

No al WRESTLING ?! Ma per carità, certa gente dovrebbe capire che non è il programma a fare il pubblico, ma il pubblico a fare il programma !

Le categorie della guida