Questo sito contribuisce alla audience di

Wrestling e credibilità da strada

Tante polemiche per la violenza del wrestling e i minori ma se in una rissa da strada usereste le mosse dei lottatori, come andrebbero le cose? Ci dice la sua opinione Mr Cioppi nel suo nuovo delirium

E riecco il vostro Cioppi, dopo una lunga attesa legata a diversi problemi, legati soprattutto a mancanza di tempo e a problemi del mio PC (sono rimasto isolato dal resto del web per diverso tempo, ed ero già affetto da astinenza da spoiler dopo due giorni!), pronto per infornare diverse parole che tentano di assumere un significato concernente la nostra amata disciplina: il calcio! Ah, no, quello è per un altro sito…. il wrestling! E dopo queste battute meritevoli di Bulldozer (cito questo perchè Zelig mi fa schifo), passo al sodo: il wrestling. Il VERO wrestling; unito con quello work, made in WWE e TNA, magari con le regole di quello shoot, dove non ci sono finzioni, e vince davvero il migliore. Voglio incentrare l’articolo di oggi su un tema specifico: quanto funzionerebbero le mosse, che vediamo settimana dopo settimana in TV, non su di un ring, ma sull’asfalto nudo e crudo? In pratica, se partecipassimo ad una rissa, ed usassimo le mosse a cui ci hanno abituati Undertaker, Mysterio, Angle e JBL, quante possibilità avremmo di portarle a termine vittoriosamente?

Di sicuro questo articolo capita nel momento sbagliato: con le proteste concernenti il “Don’t try this at home” non rispettato, e l’imminente bollino rosso, potrebbe essere mal visto… ma io scrivo comunque, ho avuto l’idea ora e ora scrivo. Cominciamo con le trademark dei rispettivi campioni di Smackdown! e Raw, poi procederò ad oltranza fino alla fusione del cervello.

F-U (John Cena): Bè… questa mossa è stata bistrattata da sempre da tutti i partecipanti della coalizione anti Cena, e non a torto: una caduta da un metro e ottanta potrebbe essere dura, ma dopo un match tutto in salita per Cena…. beh, su questo non voglio esprimermi, anche se il Boss non impone censure… nel campo rissa la mossa avrebbe difficoltà anche solo a nascere: è quasi impossibile caricarsi, senza vendere la mossa, l’avversario sulle spalle, specie se lui è un bestione e tu sei uno relativamente mingherlino come Cena…. VOTO CREDIBILITA’ 1/5: 2

Sit Down Powerbomb (Batista): A meno che non abbiate fisicacci alla Batista (e quindi siate conseguentemente bombati di steroidi), qui è quasi impossibile solo caricarsi l’avversario “a cavalcioni”; se, però, la cosa fosse fattibile, immagino che per l’avversario non ci siano speranze. VOTO: 3

Ankle Lock (Kurt Angle): la presa della caviglia…. come sfuggire a questa? Magari è poco indicata in una rissa da strada, ma se utilizzata per indebolire ulteriormente l’avversario, potrebbe essere ottima. VOTO: 4

Clothesline from the Hell (JBL): a differenza di molti, penso che in una rissa questa mossa possa essere davvero decisiva. Infatti, già una semplice clothesline da effetti devastanti, figuriamoci una CFTH che dia i risultati di quella venduta…. brividi. VOTO: 4

Chokeslam (Kane): analogamente a quella del “fratello”, la Chokeslam di Kane potrebbe essere decisiva anche in una rissa: ricordiamo però che, come minimo, un corpo alla Rambo dovrebbe essere necessario, per evitare figure da cioccolatai… VOTO: 3

Tutte le mosse aeree (Swanton Bomb, Frog Splash, West Coast Pop, ecc.): è inutile commentare… ci vorrebbe una tecnica superiore a quella del wrestler medio, un posto sopraelevato che funga da “trampolino da lancio”, l’avversario steso a terra nella posizione giusta, fermo per il tempo giusto…. NAAAAAAA! VOTO: 1

Sweet Chin Music (HBK): non credo che prima della rissa abbiate fatto delle sessioni di stretching… nè che abbiate l’elasticità di Shawn Michaels… e poi non basterebbe un pugno ben assestato al mento (anche se questo dovrebbe valere per tutte le mosse, ma in un’ottica smart chiudiamo un occhio…)? VOTO: 1

619 (Rey Mysterio): Non c’è bisogno di spiegare. VOTO: 1

Big Boot (Tyson Tomko): vale la stessa cosa per la Sweet Chin Music. VOTO: 1

Spear (Goldberg)(Osate chiamare “Spear” la mossa di Edge? Ma dateci un nome proprio, che di Spear non si tratta!): fatta col fisico adatto (magari basterebbe anche un po’ di velocità, peso e buona rincorsa) potrebbe essere la mossa decisiva. VOTO: 4,5

Camel Clutch (Muhammad Hassan): Questa mossa potrebbe essere mortale… uno strattone un po’ più forte e la gola dell’avversario sarebbe in pezzi… merita mezzo voto in meno alla perfezione per la necessaria immobilità dell’avversario. VOTO: 4,5

Ecco, oggi con queste 10 mosse decido di chiudere questo articolo. Anche perchè devo cercare il mio cervello, che sta assumendo temperature da sauna. Penso (esageriamo!) che almeno un’altra edizione di questo genere riuscirete a leggerla (e spero dallo stesso autore, anche se esiste il copyleft su questo articolo!), soprattutto perchè mi piace sto gioco! Magari, la prossima volta tenterò di avventurarmi alle mosse meno conosciute…. ALLA PROSSIMA!

Cioppi

Le categorie della guida

Link correlati