Questo sito contribuisce alla audience di

Il Rapper, il Porno Wrestler e 50 volte Over The Edge!

Ancora tante riflessioni sugli ultimi avvenimenti della WWE sulle pagine di superEva Wrestling. Oggi è la volta di Mister Dinamite Nick che festeggia i 50 numeri della sua rubrica! Un bel traguardo, non c'è che dire!

Nulla di previsto. Cena entra nella camera ad eliminazione da campione del mondo. La gabbia si alza ed è ancora, fischiato ma ancora, campione del mondo WWE. Vince McMahon, il proprietario pazzoide, decide che è il momento di rischiare. Edge, la superstar vietata ai minori entra nel ring ed effettua una spear su Cena. Due. Solo due. Edge, ovvero Adam Copeland, si porta le mani alla testa. E’ una scena vista miliardi di volte. Edge anche questa volta rischia di non riuscire a coronare il suo sogno più bello. Seconda spear, Cena è allo stremo. Tre. Le lacrime sul viso di Edge sono sincere. Sì, perché si possono scrivere migliaia di cose a proposito della predeterminazione del wrestling, ma spesso ci sfugge che i risultati raggiunti sul ring sono soddisfazioni reali. Anzi, più spesso che negli altri sport nel wrestling i migliori, i più perseveranti vengono premiati. Cena è a terra, sanguinante e battuto. Usurpato ingiustamente di un titolo che gli stava diventando pesante come un macigno. Eppure penso che la colpa non è (tutta) di John Cena. Il pubblico applaude, è incerto, forse è stupito. Finalmente c’è un nuovo campione, è heel, e non è HHH. Di qui a wrestlemania i giochi si fanno ancora più incerti. Ora tutti gli smart del pianeta si scervelleranno per trovare una soluzione giusta per poi poter dire “era immaginabile” ma ora come ora, con quello che abbiamo visto negli ultimi giorni, niente è più così certo, sicuro, scontato.

Il rapper e il porno wrestler. Edge con la cintura tornerà ad essere l’heel strafottente che abbiamo imparato ad odiare. Cena senza la cintura tornerà l’Austin 2.0 che eravamo abituati a goderci nei promo di smackdown. Non dimentichiamoci mai che è stato proprio il pubblico a far turnare face Cena, grazie alle sue capacità. Sul ring ed al microfono. Se Cena era diventato un odioso bambino ritardato, la colpa non può essere (solo) sua. Per questo mi spiace, specie se John a breve non riuscirà a riconquistare il titolo, come sarebbe logico aspettarsi. Se Cena non riesce a strappare alla rumble il titolo ad Edge, difficilmente entrerà nel main event di Chicago. Edge invece va assolutamente sfruttato per le qualità che possiede. Da tempo non capitava alla WWE di avere un campione del mondo in grado di sfornare ottimi match hardcore (di qualsiasi tipo) ed ottimi TLC-Ladder match. Edge potrebbe difendere la cintura nei modi più impensabili ed inconsueti. Solo per questo lo terrei heel campione fino a Summerslam. La gente potrebbe anche innamorarsene, e questo forse è un rischio. Per Cena, HHH e la WWE. Chi ha orecchie per intendere intenda.

Fanta Torneo. Nel Dinamite Nick’s WWE Tournement è andato in scena il secondo incontro che vedeva coinvolti Carlito e Chris Masters. Carlito grazie ad una furbata (furba solo per metà però, visto che la tattica gli si è ritorta contro) schiena Chris Masters e sfiora la vittoria del titolo nella sua seconda apparizione in un main event di un PPV. Ho giudicato ottima la scelta della WWE di tenere fino alla fine i due giovani talenti, e coccolarseli per il futuro più immediato. Forse esagero, ma lo scrivo ugualmente, la WWE ha trovato un nuovo Ric Flair. Da incorniciare i primi 4 minuti nella gabbia di Carlito. Carlito raggiunge l’infortunato Booker T al secondo turno del torneo. Il prossimo fantamatch del torneo vedrà impegnati un protagonista dello show rosso ed uno dello show blu, entrambi impegnati nella Royal Rumble di fine mese. Aspetto la card finale del PPV per decidere i partecipanti.

Buon wrestling a tutti; non staccate proprio ora perché l’atmosfera non è mai stata così calda negli ultimi tre anni!!

Le categorie della guida

Link correlati