Questo sito contribuisce alla audience di

La UFS e tutto il mondo dell'E-Wrestling in No Chance in Hell

Intervista con Lorenzo "The Immortal" Cobra, owner della nota UFS, una delle più importanti E-Fed italiane di Wrestling

E rieccoci sulle pagine del No Chance in Hell, edizione numero 4. Come promesso la scorsa settimana, quest’oggi si parlerà di UFS, e precisamente avremo un lungo colloquio con Lorenzo aka “The Immortal” aka Cobra, owner di questa federazione. Lascio subito la parola all’intervista, buona lettura!

Saga88: Ciao Lorenzo, e grazie per avermi concesso quest’intervista. Come ti ho già detto sarà un pò diversa dalle solite interviste “botta e risposta”, ma sarà più una sorta di “chiacchierata” con te.
Lorenzo: Grazie a te per darmi questo spazio. E’ veramente un piacere.

Saga88: Direi di iniziare subito, la solita domanda di rito: per i profani che non conoscono questo mondo, sei owner di una delle tre Major del panorama italiano, la UFS, che, devo dire non ha passato bei momenti alla fine della passata stagione…
Lorenzo: Beh si,è vero. Il precedente Owner,Paolo,aveva annunciato da tempo il suo addio dopo Aprile,ma avevamo trovato un ottimo sostituto in Pietro. Purtroppo il nuovo Owner ha avuto dei problemi che lo hanno portato per molto tempo lontanto dalla UFS,e quindi in fretta e furia abbiamo dovuto ri-organizzarci di nuovo. Non vorrei sembrare immodesto,ma vedevo una situazione zeppa di persone che dicevano di voler fare tanto per la UFS e poi si riducevano solo alle parole,c’era infatti un consiglio di 4-5 saggi che non aveva tirato fuori molto in 2-3 settimane. Decisi di prendere in mano le redini della situazione,allontanando il fantasma della chiusura,per traghettare la UFS verso l’ultimo PPV della stagione,grazie all’aiuto del webmaster Cristian,una colonna portante della UFS. E ci siamo riusciti,magari con risultati non perfetti,ma l’importante è che gli show sono stati online quando era il momento.

Saga88: Forse non lo saprai, ma ne dubito, ma la UFS era ormai data per spacciata da molti “insider” delle varie e-fed. Nonostante tutto però, arriva l’estate, e poi sopraggiunge settembre, e la UFS è di nuovo in prima linea. Ho notato che ci sono diversi “nuovi innesti” in federazione, che sia arrivato il momento del “Cambio della Guardia”?
Lorenzo: Sinceramente,non ero a conoscenza di queste voci. E mi fa piacere di questo. Vuol dire che continuo a gestire la mia e-fed come faccio sempre,ossia senza ficcare il naso altrui. Per quanto riguarda il ‘cambio della guardia’,era già in atto da tempo,difatti i vecchi ‘campioni’ erano già stati quasi totalmente rimpiazzati. Comunque,è vero,quest’anno ci sono stati ottimi innesti,dei ragazzi veramente promettenti che potrebbero rappresentare il futuro della UFS.

Saga88: Speriamo bene, visto che tra questi innesti ci sono anche io…ad ogni modo, siamo vicini al primo PPV della stagione 2006/2007, questo Blood Feud III che ha tutte le aspettative per rivelarsi come uno dei migliori PPV di inizio stagione tra le varie E-Fed; cosa ci puoi dire a livello di “spettacolo”?
Lorenzo: Beh,in UFS abbiamo deciso di partire col botto quest’anno,con Blood Feud,un classico della storia REWF. Tutti i match senza squalifiche,e ciò vuol dire spettacolo assicurato,anche grazie agli strepitosi writer di cui disponiamo. Che sarà uno dei migliori PPV di inizio stagione,beh,lo lascio decidere a voi e ai nostri utenti. Io spero di fare del mio meglio!

Saga88: Di certo Blood Feud non deluderà le aspettative…ora però spostiamoci di poco dalla UFS e buttiamo uno sguardo anche sulle altre realtà: le segui?
Lorenzo: Devo dire che non sono un assiduo frequentatore delle altre realtà,non c’è un motivo preciso,sono tutte ottime federazioni e magari potrei imparare qualcosa seguendole,ma preferisco concentrami sulla mia. L’unica che seguo è la pVw,ma solo perchè handlero Cobra.

Saga88: E di questo già ti odio…dovevi venire in FWE maledetto!!! Scherzo ovviamente..la pVw è un’ottima e-fed, che ha passato dei brutti momenti, ma ora sembra aver trovato il suo assetto. Parlando di E-Federation in generale invece, di certo in anni di Handlering te ne sarai accorto, c’è stato un boom delle iscrizioni da quando Smackdown venne trasmesso per la prima volta su Italia 1 secondo te è stato un bene o un male?
Lorenzo: A dire il vero,sono andato in pVw solo perchè ai tempi c’era il mio amico Shula,e a lui non ho potuto dire di no ; poi quando lui è uscito dal board ho deciso di rimanere perchè mi trovavo bene. Altrimenti non mi sarei iscritto da nessun’altra parte,probabilmente. Per quanto riguarda il boom del wrestling in Italia,ha portato effetti positivi e negativi all’ambiente e-fed,ma per il mio modo di vedere la maggior parte di essi sono stati positivi. In UFS infatti privilegiamo il “novizio” quando accettiamo un iscrizione,piuttosto che qualcuno che si è già cimentato in altre realtà ludiche. Questo perchè un “novizio” può facilmente adeguarsi al nostro stile di gioco,senza essere contaminato dagli stili delle altre e-fed : certo,così dobbiamo ‘creare’ un handler daccapo,ma è una soddisfazione vedere handler che migliorano sensibilmente ed arrivano in alto ascoltando i consigli dei più esperti. Non dimenticherò mai la “covata” di qualche anno fa che ci portò dei novizi che sono diventati i migliori handler UFS,come Marco (Vic Vega),Cristian (Norferat) e se non sbaglio anche Riccardo (Hot Mouth). Se dobbiamo parlare di grandi handler,dobbiamo citare assolutamente coloro che hanno fatto la storia della REWF/UFS come Martino (Scorpio Insane),Fabio (Enigma),Alessandro (Mike The Slummy) e lo stesso ex-Owner,Paolo (Wakizashi & Lars Valentine). Questi sono quelli che ricordo con piacere,ma ce ne sarebbero molti altri da citare,soprattutto del primo periodo della REWF,nel 2002/2003. Purtroppo la maggior parte di loro hanno impegni tali da non poter handlerare più in UFS.

Saga88: Direi di fare un piccolo “gioco”, seguendo le interviste fatte su live4wrestling.com, ossia una sorta di associazione di parole..ci stai?
Lorenzo: Ok,spero di non fare brutta figura,i miei handler mi staranno seguendo!

Saga88: Non credo la farai..ad ogni modo iniziamo:

Wrestling : La base di tutto,lo sport-entertainment di cui tutti siamo appassionati,e senza cui io non sarei qui a parlare con te e a divertirmi con la UFS.

Hulk Hogan: Beh,Hogan è IL WRESTLING,quindi si potrebbe dare l’associazione che ho fatto prima. Senza Hogan,a mio avviso non avremmo una diffusione mondiale del wrestling,o almeno è stato lui a farlo conoscere qui in Italia,ogni tanto parli con dei 40-50enni e chiedi loro se sanno cosa è il wrestling,e ti parlano di Hogan ma del resto non sanno nulla!

WWE : Rappresenta un punto di sbocco per molti appassionati,l’unico rimasto sulla scena mondiale,se consideriamo che la TNA non raggiunge i suoi livello e forse non ci riuscirà mai. A volte viene criticata,giustamente e meritatamente,ma con Unforgiven speriamo ci sia stata un inversione di tendenza.

UFS: La UFS è la federazione di cui sono Owner. Non posso dire che sia la mia “casa”,perchè non è una mia creatura. Io ho creato la REWF,che poi quando ho mollato la gestione è diventata UFS. Però mi diverto molto a portarla avanti,e piano piano cercherò di farla tornare quello che era prima.

Cobra : Il mio personaggio,la mia vita nell’e-wrestling si potrebbe dire. L’ho ideato sentendo il nome in uno stupido film quando facevo forse la terza media,oggi vado all’Università ed è ancora il mio pg principale. Rappresenta l’Eroe che tutti vorremmo essere,colui che lotta per difendere i deboli e contro i malvagi,colui che piace alle mamme perchè sempre leale,sportivo…il mio Hogan,insomma ahahha

Blood Feud: PPV caratteristico della storia REWF,un PPV in cui tutto è permesso,tutto è lecito,e vi sono colpi di scena straordinari proprio per questo. Insomma,sangue,crudeltà e violenza a volontà. Ma è solo un ‘una tantum’,lo stile UFS non è questo.

pVw : Una e-fed molto buona,rinata da poco e con handler veramente interessanti al suo interno. Inoltre ha un Owner veramente capace e che ha molta passione. Ci sono tutti gli ingredienti per non essere solo una e-fed di nicchia,cioè per soli ‘hardcoristi’. I miei migliori auguri per il futuro

Saga88: Bene, direi che abbiamo terminato. Hai qualche saluto, annuncio e/o lapidazione pubblica da fare?
Lorenzo: Dunque,voglio innanzitutto salutare tutti gli handler UFS. Poi voglio annunciare che quest’anno il PPV più importante della UFS, Zero Tollerance,verrà disputato il 3 Aprile 2007,giorno in cui la UFS compirà 5 anni. Per quella data sto ideando una storyline che sconvolgerà il mondo della UFS ed anche le menti di coloro che ci seguono : ) Per il resto,voglio lapidare pubblicamente te perchè negli ultimi show e per il PPV non hai spedito nulla …scherzo! Grazie dello spazio,alla prossima!

Come avrete capito l’intervista è antecedente a Blood Feud, riporto dunque i risultati dell’evento.

X-Strong Title Match:
Abbadon (c) vs Jona Kamu
Winner: Abbadon

Gang Titles Match:
Girl Power (c) vs The Owners (J-Star & David Hammer)
Winner: No Contest

Fatal 4-Way Match:
Aeternum vs Craig Finn vs Galba vs Smoking Pete
Winner: Galba

Evolution Title ‘Thousand of Mirrors’ Cage Match:
Ken Lost (c) vs Bjorn
Winner: Ken Lost

Honour Title Triple Threat Match:
Taiji (c) vs Josh ‘Zero’ Stark vs Philanderer
Winner: Philanderer

One on One Match (L’Epica Sfida):
Wayne Kerr vs Calico Jack
Winner: Calico Jack

The Alchemist’s VR Step #1 - Evolution Match:
The Alchemist vs Vic Vega
Winner: The Alchemist

UFS Title Pick the Gold TLC Match:
Shanek “The King” Brastias (c) vs Hot Mouth
Winner: Shanek “The king” Brastias

Per oggi è tutto gente, appuntamento fra quindici giorni con il numero 5 del No Chance In Hell, si parlerà delle e-fed presenti su Forumfree!

Stay Tuned
Alberto “Aeternum” Petrelli

Le categorie della guida