Questo sito contribuisce alla audience di

Salvate_Ci.19

Survivor Series, Cyber Sunday, i Filmati Misteriosi... Tutta la WWE sotto il microscopio di Over The Edge!

Novembre. Indietro le lancette di un’ora, il freddo che avanza, come la coperta sui nostri letti. Oggi notavo che sono più di tre anni che scrivo questa rubrica. Come passa il tempo quando ci si diverte! Novembre è anche il mese delle Survivor Series, e quest’anno ricorre il decimo anniversario dello screw job di Montreal. Vince penserà a qualcosa per riesumarlo e contemporaneamente far risalire un po’ i ratings degli show settimanali? Staremo a vedere.

Save_us. Provo a dire anche io la mia su questi filmati. Non li ho visti al rallentatore, né ho ascoltato al contrario l’audio. Però alla fine di ogni filmato mi viene in mente Brock Lesnar. Forse da qualche parte la mia mente legge Brock. Ma ci faranno bene questi messaggi subliminali? Parafrasando una frase che spesso si legge sui forum di wrestling italiani: secondo me è un chiaro segnale del ritorno di Brock Lesnar.

Cyber Sunday. Avevo avuto l’impressione che non tutto fosse pilotato o già deciso. In realtà alla fine di questi ppv interattivi o pseudo tali si ha sempre la sensazione che la wwe qualsiasi cosa decida la gente comunque ci metta l’ultima parola. Come si spiega se no il fatto che da questi ppv non è mai cambiato un titolo mondiale (cioè WWE title o Heavyweight title)? A memoria ricordo solo Benjamin (scelto dal pubblico tra tutto il roster di Raw) che nel 2004 riuscì a battere il campione intercontinentale Jericho. Anche quest’anno Orton, Batista e CM Punk, cioè i campioni di ogni roster, sono entrati ed usciti dal PPV con la loro cintura. Da sottolineare l’impresa di Batista che schiena pulito Undertaker. C’era riuscito solo Angle, ma in un finale non chiarissimo. Forse Taker doveva un favore a Batista dopo Wrestlemania…

Mi piacerebbe vedere… Il regno di Orton campione del mondo più simile a quelli di HHH che a quello di rey misterio. Flair sul ring WWE fino alla fine della sua carriera. La conclusione della storyline save_us. Austin combattere in un match, anche se uno squash di 3 minuti. Un bell’hardcore match per concludere la carriera a gettoni di Mick Foley. Una categoria di pesi leggeri degna di questo nome, e se la WWE non ne vuol più sapere che ci pensi la TNA o la ROH. Il wrestling deve essere di tutti, uomini, donne, giganti e nanetti (il mondo è bello perché vario).

Primo OTE… scritto da sposato! Qui, nella mia nuova casetta (finalmente, dopo tre anni di vagabondaggi) al termine della luna di miele, dopo aver fatto il pieno di 2 settimane di wrestling.

Buona wrestling a tutti!

Le categorie della guida

Argomenti

Link correlati