Questo sito contribuisce alla audience di

Percorso per Wrestlemania con Over The Edge

Dopo una lunga assenza, torna sulle pagine di Dada.Net Wrestling, Mister Dinamite Nick, in tempo per percorrere la strada verso Wrestlemania 24!

Marzo. Eccomi di ritorno dalla mia latitanza. Chiedo scusa a lettori, staff e Fabry per non aver dato voti per gli awards di Supereva di fine anno e di essere sparito per tre lunghi mesi. Spero che quest’anno mi dia più continuità alla tastiera. Superati i convenevoli eccoci a parlare del “Percorso per Wrestlemania”. Questo è il periodo migliore dell’anno, sopratutto per i cosiddetti smart che in una competizione di 30 wrestler tutti contro tutti trovano difficile dare pronostici scontati. L’anno scorso fu la volta di Undertaker che lo portò al titolo di wrestlemania. Nel 2006 ci fu Rey Misteryo. In tutti e due i casi non si trattò di main event di Wrestlemania ma sempre in entrambi i casi gli sfidanti/vincitori della Rumble uscirono trionfanti e col titolo in vita.

Save_Jericho. Tre mesi fa avevo pensato ad un chiaro riferimento al ritorno di Brock Lesnar, invece mi sbagliavo alla grande. Jericho è tornato in pompa magna, ma forse servirà del tempo per fargli recuperare credibilità e fascino. L’hype iniziale è del tutto svanito. Salviamo questo lottatore incredibilmente talentuoso ma che se abbandonato al suo destino fa la fine di un Benjamin qualunque. Chi invece è riuscito alla grande ad uscire col talento dal mid carding è stato Jeff Hardy e lo ha fatto a furor di popolo, al ritmo di incontri avvincenti. Ora Chavito ha la stessa possibilità che è stata data a CM Punk, è campione del mondo (seppur ECW) per la prima volta nella sua vita ed ha il dovere di dimostrare quello che è il suo potenziale. Staremo curiosamente a vedere.

Royal rumble. Chi se lo aspettava? John una settimana prima era a duettare con (DJ) Francesco, se la faceva nei salotti di Sky e Sportitalia, mostrando la sua faccia pulita da bravo ragazzo simbolo di questa WWE. E poi a solo sette giorni di distanza? Eccolo lì ad indicare il luminoso “Wrestlemania XXIV” ed eliminare Triple H, che per l’ennesima volta si piega al rapper di Boston ed alla linea “editoriale” di Stamford. Giù il cappello per John che è tornato con un fisico asciutto come non se ne vedevano da quattro anni, ma pollice verso per la WWE. Cena ritorna ed ecco che lo si ripropone in versione Superman Hogan. A no way out avevo sperato che le sue possibilità fossero svanite ed invece eccolo che schiena pulito Orton il campione di Raw. Forse una botta d’umiltà anche nei risultati sul ring non avrebbe fatto male a Cena. Triple H meritava di più quell’alloro che manca al suo palmares, cioè vincere la Rumble.

Soldi in banca! Ed anche questa wrestlemania avrà come momento interessante (almeno per me) il money in the bank match. Quest’anno dividerò il mio tifo tra CM Punk o Jeff Hardy. Edge vs Taker vs Taker come main event di Smackdown è qualcosa di già visto. Ritengo che Wrestlemania serva per la confermazione ed il lancio definitivo delle nuove stelle. Far vincere Cena/HHH e Taker i main event mi sembra che sia già stato fatto e noi fan siamo sazi di queste immagini. Servono nuovi eroi, ecco perché avrei puntato su CM Punk e Jeff.

Mi piacerebbe vedere… L’evolution fatal four way tra Orton, HHH, Flair, Batista a Backlash con Flair che vince il titolo e il raw seguente lascia il titolo ad Orton ritirandosi e turnando heel. Austin contro Hogan a Wrestlemania in un Hardcore Match. Lesnar alla TNA anche per un solo PPV. Le TNA Knockouts surclassare le Divas WWE. Una categoria di pesi leggeri degna di questo nome, in qualsiasi altra federazione visto che il tempo passa e la WWE se ne impippa alla grande.

Buon wrestling a tutti!

Le categorie della guida

Link correlati