Questo sito contribuisce alla audience di

WWE Royal Rumble 2008 in DVD: La Recensione!

Insieme a Wrestlemania, è indubbiamente l’appuntamento più atteso dell’anno della WWE soprattutto dai fan italiani. Stiamo parlando della Royal Rumble, che in questa edizione 2008 ha dato più di un motivo di discussione agli appassionati di Wrestling. Riscopriamo l’evento nel DVD ufficiale… Direttamente da New York, al Madison Square Garden… Let’s Ready to Rumble!

Insieme a Wrestlemania, è indubbiamente l’appuntamento più atteso dell’anno della WWE soprattutto dai fan italiani. Stiamo parlando della Royal Rumble, che in questa edizione 2008 ha dato più di un motivo di discussione agli appassionati di Wrestling. Riscopriamo l’evento nel DVD ufficiale… Direttamente da New York, al Madison Square Garden… Let’s Ready to Rumble!

Ric Flair vs. Montel Vontavious Porter

Più che discreto match di apertura con la leggenda Flair che mette in palio ancora una volta il suo ritiro in un incontro. Non sono ancora convinto delle doti di MVP ma quello contro Nature Boy è stato sicuramente uno dei migliori match di Mister Porter alla WWE. I due sembravano fatti su misura per darsele di santa ragione sul ring!

Chris Jericho vs. John “Bradshaw” Layfield

Non c’è che dire, la voglia di sangue degli spettatori sarà stata placata con questo incontro! Sono un acerrimo detrattore di JBL che ancora una volta non combina granchè sul ring mentre Jericho meriterebbe qualcosa di più da questo nuovo ritorno in WWE. Comunque l’incontro è stato indubbiamente intenso, non c’è che dire!

World Heavyweight Championship Match

Edge vs. Rey Mysterio

Incontro veramente piacevole con Edge per una volta nelle parti del gigante (contro Batista o Undertaker diviene lui il “folletto” della situazione). Rey, dopo il brutto infortunio ancora non è all’apice della forma ma mostra sprazzi di spettacolarità pura. La conclusione del match è piuttosto imprevedibile anche se non tutti gradiranno…

WWE Championship Match

Randy Orton vs. Jeff Hardy

Dopo una rapida valutazione estetica (”Randy, con i capelli a zero stai veramente male, dammi retta!”). Passiamo ad un’analisi del match. Non siamo certo di fronte al bellissimo incontro che abbiamo visto ad Armageddon tra Jeff e Triple H, ma l’extreme boy conferma di essere una delle superstars maggiormente in ascesa della WWE. Il finale del match è caratterizzato da uno spot clamoroso che eleva il livello di un incontro già buono di per sè.

Royal Rumble Match

Una Rumble veramente atipica a cominciare dalla sua conclusione a sorpresa che nell’era degli spoiler è qualcosa di sorprendente, di molto sorprendente! L’ora di match ha visto la prima parte completamente incentrata su Undertaker e Shawn Michaels, poi dal secondo quarto d’ora si è cominciata a vedere la tipica azione da Rumble. Peccato per la repentina uscita di un Benjamin capace di un’azione veramente spettacolare non appena entrato sul ring. Buone le prove di HHH (è lui il recordman in fatto di avversari eliminati con ben 6 lottatori lanciati sopra le corde), Batista (The Animal è stata la superstar maggiormente presente con 37 minuti e 42 secondi seguito da Shawn Michaels fermo a 32 minuti e 41), John Morrison, Kane ed Umaga. No comment come di consueto per la performance di Great Khali…

AUDIO, VIDEO ed EXTRA

Riguardo infine la qualità audiovisiva, come sempre i DVD della WWE sono curatissimi e presentano nuovamente il commento in italiano di Luca Franchini e Michele Posa ma anche quello originale dei commentatori americani della WWE. Due gli extra presenti: il match fra Jeff Hardy e Randy Orton valevole per il titolo intercontinentale disputatosi a Raw del 14 Gennaio e un segmento tra HHH e John Cena dopo la Rumble stessa.

Le categorie della guida