Questo sito contribuisce alla audience di

TNA Impact! - The Videogame

Dopo alcuni anni di assoluto monopolio da parte della World Wrestling Entertainment, gli appassionati di Wrestling hanno cominciato a riassaporare il gusto della “guerra delle Federazioni” che[...]

Dopo alcuni anni di assoluto monopolio da parte della World Wrestling Entertainment, gli appassionati di Wrestling hanno cominciato a riassaporare il gusto della “guerra delle Federazioni” che toccò l’apice nella seconda metà degli anni ‘90 con la sfida tra la WWE e la WCW. Ora a cercare di mettere in discussione la leadership della famiglia McMahon è la TNA che nel giro di qualche anno è divenuta una realtà internazionale ed apprezzata da milioni di fans in ogni parte del mondo. Poteva quindi mancare un videogame dedicato alla Total Non Stop Action? Assolutamente no, ed infatti questa è la recensione di TNA Impact per Nintendo Wii!

Dopo la bella ed epica presentazione, arriviamo nel menù principale di gioco dove ci facciamo subito un’idea precisa delle possibilità previste dalla produzione Midway. Per iniziare proviamo subito un match ad esibizione (ovviamente fruibili anche in compagnia, purtroppo però su Nintendo Wii niente on line) che potrà essere “normale”oppure con le stipulazioni tipiche degli incontri TNA a cominciare dal più celebrato, l’Ultimate X Match. Immancabile un editor per plasmare il nostro alter ego virtuale. Nel confronto con i titoli videoludici della WWE è proprio qui che la distanza si rivela veramente abissale: quello di TNA Impact è un editor piuttosto basico con cui ovviamente potremo realizzare un lottatore su misura ma senza quella profondità proposta dagli ultimi episodi di Raw vs Smackdown.

Tna Impact Nintendo Wii

La distanza invece si fa molto più ravvicinata in fatto di roster che, come la realtà, presenta lo stesso mix di superstars leggendarie (Sting, Booker T, Scott Steiner, Team 3D, Kurt Angle) e giovani incredibili atlelti (AJ Styles, Samoa Joe, Abyss). Anche la modalità storia ci ha soddisfatti proponendoci una vera e propria vicenda narrativa (piuttosto divertente ed appassionante soprattutto nella prima fase) di cui il nostro alter ego virtuale sarà il protagonista. Solo con lo story mode potremo sbloccare sia alcune superstars che arene e mosse per l’editor, inizialmente bloccate ed inutilizzabili.

Passando alla componente ludica, la TNA decide di non scontrarsi frontalmente con la WWE e propone ai giocatori un approccio complementare al Wrestling su console. La produzione di Midway infatti strizza l’occhio agli amanti dei giochi di una volta, più arcade e meno simulativi, proponendo un sistema di controllo più semplice da padroneggiare e con cui divertirsi senza troppi patemi d’animo (salvo ovviamente un pò di obbligato “training”).

Ovviamente alla lunga, un gameplay meno profondo tende a stancare prima ma non possiamo che promuovere la scelta di proporre qualcosa di diverso rispetto alla concorrenza. E ci preme anche sottolineare che TNA Impact non ha niente da invidiare alla serie d Smackdown vs Raw in fatto di precisione nel sistema di prese e controprese: il titolo distribuito in Italia da Cidiverte più che altro si rivela leggermente limitato in quantità di mosse disponibili. Niente da dire invece sull’implementazione dei comandi per il Wiimote: se pur l’utilizzo delle features esclusive sia limitato (in pratica muovendo il telecomando potremo effettuare una presa sull’avversario), non abbiamo trovato alcuna sbavatura di sorta nell’utilizzo combinato di nunchuck e Wiimote. I più tradizionalisti comunque potranno anche giocare a TNA Impact con un sistema di comando canonico stile joypad.


Riguardo la tecnica, come potete vedere da queste immagini i modelli dei personaggi (veramente somiglianti alle controparti reali) e le loro animazioni sono di eccellentissima fattura ed il numero di bug visualizzati è decisamente di quantità inferiore rispetto alla concorrenza. Ben fatti anche gli ambienti di gioco e sufficientemente ricche di pathos le entrance delle superstars. Rispetto alle versioni “next gen”, quella Wii è in bassa definizione e presenta anche qualche limitatissimo problema di frame rate ma nel rapporto qualità/potenza è proprio la versione per la console Nintendo ad essere la migliore. Positivo il sonoro, con la piacevole telecronaca in italiano curata da Paolo Lanati.

IN CONCLUSIONE
Un pò come nella realtà, anche in campo videoludico la TNA decide di non scontrarsi frontalmente con la WWE e propone ai giocatori un approccio complementare al Wrestling su console. La produzione di Midway infatti strizza l’occhio agli amanti dei giochi di una volta, più arcade e meno simulativi, proponendo un sistema di controllo (implementato alla perfezione per il Wiimote) più semplice da padroneggiare e con cui divertirsi senza troppi patemi d’animo. Ovviamente alla lunga, un gameplay meno profondo tende a stancare prima ma il disco di gioco continuerà a rimanere nella vostra console a lungo se avrete qualche amico (su Wii putroppo niente on line…) con cui scontrarvi sul ring esagonale della TNA. Per essere l’episodio fondante della serie, indubbiamente siamo di fronte ad un buon inizio che ci auguriamo abbia episodi ancora più avvincenti nei prossimi anni a venire.

GLAMOUR 8.9
TECNICA 8.9
GAMEPLAY 8.1
LONGEVITA 7.0
TOTALE 8.2

Tna Impact Nintendo Wii
Tna Impact Nintendo WiiTna Impact Nintendo WiiTna Impact Nintendo WiiTna Impact Nintendo WiiTna Impact Nintendo WiiTna Impact Nintendo WiiTna Impact Nintendo WiiTna Impact Nintendo WiiTna Impact Nintendo WiiTna Impact Nintendo Wii

Le categorie della guida