Questo sito contribuisce alla audience di

A TABIANO IL CONVEGNO “MEDITAZIONE NELLA VITA MODERNA"

Si è svolto a Tabiano il convegno "meditazione nella vita moderna", e riportiamo la recensione tratta dalla Gazzetta di Parma, con qualche commento della Guida Yoga che era presente.

A TABIANO UN SUCCESSO PER IL CONVEGNO “MEDITAZIONE NELLA VITA MODERNA”

martedì 26 aprile 2005 IN 250 A CONVEGNO A TABIANO PER SCOPRIRE I SEGRETI DELLO YOGA SALSOMAGGIORE : Sono stati quattro giorni di teoria e pratica dedicati all’antica disciplina dello yoga a Tabiano. I locali dell’Hotel Astro hanno infatti ospitato il convegno nazionale organizzato dalla Federazione Italiana Yoga (FIY) che, per la seconda volta, ha scelto la cittadina termale come meta privilegiata per l’annuale ritrovo.

Tema del convegno: “La meditazione nella vita moderna”; un argomento complesso ed attuale che, accanto ad esponenti delle diverse tradizioni yogiche, ha coinvolto anche qualificati rappresentanti del mondo accademico. Per citare solo alcuni dei protagonisti: Padre Andrea Schnoller e Carl Keller, esponenti del mondo interreligioso; Fausto Taiten Guareschi, rappresentante del buddismo Zen; il prof. Iegor Reznikoff dell’Universita’ di Parigi X e Mosca, lo psicologo Giovanni Tozzi dell’Universita’ di Bologna e la psicologa Liliana Dozza, Universita’ di Bolzano.

Insegnamento classico della yoga, meditazione e tradizione occidentale hanno così dato vita ad un susseguirsi di incontri, conferenze e workshop a cui hanno preso parte quasi 250 persone, provenienti dalle più svariate zone d’Italia, ma anche dalla vicina Svizzera, Croazia e Slovenia.

E’ stato un grande successo per la Federazione Italiana Yoga che, nata nel 1974, ha da poco festeggiato il suo trentennale. Si tratta della prima e più antica associazione di yoga in Italia, l’unica nel nostro paese ad essere riconosciuta ed affiliata all’Unione Europea Yoga (UEY): organismo internazionale che raggruppa le maggiori federazioni di yoga di 14 paesi europei ponendosi come sicuro riferimento qualitativo. Come sottolineato dalla segretaria generale dell’UEY Antonietta Rozzi, l’interesse attorno alla pratica dello yoga sta senz’altro crescendo: “il ritorno all’essenza, così come la ricerca di risposte e’ un desiderio che si fa necessità in un mondo frenetico e basato su fragili certezze. Lo yoga diventa così un percorso, un sostegno per ogni fede o religione, il cui scopo rimane quello di sviluppare la sfera spirituale dell’uomo”.

Anche la guida yoga di Supereva era presente al convegno: eccovi alcune considerazioni sulla manifestazione.

A Tabiano si è verificato un evento molto significativo per tutti coloro i quali hanno a cuore la diffusione della pratica Yoga. La presenza di oltre 250 persone ad un convegno simile, in un’epoca nella quale al centro della quasi totalità dei mezzi di comunicazione si trova il pragmatismo più sfacciato, per non definirlo materialismo sfrenato, un convegno così seguito sulle tematiche della meditazione rappresenta una vera oasi nel deserto.

Fortunatamente sono eventi come questo che permettono a discipline come lo yoga di assurgere agli onori della cronaca, e ciò, benchè avvenga di rado, produce eccezionali risultati in termini di visibilità e diffusione.

Queste pagine rappresentano e rappresenteranno sempre più una vetrina per manifestazioni di questo genere, e vi invitiamo tutti a comunicarci le iniziative del genere di cui volete promuovere i contenuti.