Questo sito contribuisce alla audience di

STOP AL MALTRATTAMENTO DEGLI ANIMALI!

Sabato 19 e domenica 20 ottobre la LAV ha raccolto firme contro il maltrattamento degli animali.

Migliaia di cani e gatti randagi bruciati vivi, torturati e seviziati, cani impiccati..non si tratta purtroppo di un film horror, ma della realtà. Gli animali sono considerati dal nostro ordinamento politico “cose”, e come tali privi di reale tutela.

In 300 piazze in tutt’Italia i volontari della LAV (Lega Antivivisezione) hanno raccolto durante il week-end passato quante più firme possibile per una causa a dir poco doverosa: la modifica della legge 727 (maltrattamento di animali) e 638 (uccisione o danneggiamento di animali altrui) del Codice Penale che prevedono una semplice multa di poche migliaia di euro per chi maltratta e uccide un animale, e sono risultate inefficaci nella repressione del fenomeno.

Con soli 15 euro assieme ad un dolcissimo peluche si poteva ricevere il materiale dettagliato delle iniziative della LAV ed un certificato di sostenitore della campagna anti-maltrattamenti.

Visitate il sito ufficiale della LAV, ci sono tante iniziative e un vostro sostegno può fare la differenza!

Ultimi interventi

Vedi tutti