Pesci cartilaginei

Ordine dei Rajiformes


L’ordine dei Rajiformes comprende una serie di pesci cartilaginei, classificati nelle seguenti famiglie:

Dasyatidae;
Gymnuridae;
Hexatrygonidae;
Myliobatidae;
Narcinidae;
Plesiobatidae;
Potamotrygonidae;
Rajidae;
Rhinidae;
Rhinobatidae;
Torpedinidae;
Urolophidae;

I pesci cartilaginei sono contraddistinti da uno scheletro cartilagineo molto consistente, grazie al contenuto di sali calcarei.
La pelle può essere rivestita da placoidi, speciali scaglie assomiglianti a dentelli, esserne priva oppure possedere delle placche con aculei.
La posizione della bocca, nei pesci cartilaginei, è solitamente posta in posizione ventrale, con mascelle possenti e non vincolate al cranio.
Altra particolarità dei pesci cartilaginei sta nella conformazione dei denti, che generalmente sono di grandi dimensioni e si rigenerano. L’apertura delle branchie è esterna attraverso cinque fessure, oltre ad un’altra apertura branchiale posta dietro l’occhio.
La parte terminale del corpo, la coda, è suddivisa in un lobo superiore e un lobo inferiore.

La fecondazione dei Condritti (pesci cartilaginei) è solitamente interna ed avviene tramite gli organi copulatori del maschio, i gonopodi, che vengono usati per il trasferimento dello sperma nell’apparato femminile, gli ovidutti.
Alcune specie sono vivipare e maturano un uovo dotato di guscio e un apposito filamento che gli permette di restare aggrappato alla vegetazione marina.

Fonte fotografica e crediti: www.flickr.com autore: Andrea Pravettoni

Peeplo Search

Vuoi inserire la Search di Peeplo sul tuo sito ?

Provala subito!

Ultimi interventi

Vedi tutti